Maltrattamenti su minore: baby sitter violenta incastrata dalle telecamere


Una baby sitter “infedele”, priva di pazienza e, soprattuto, di amore verso un bambino. Che, per fortuna, non l’ha fatta franca. E’ successo a Verona, dove la polizia l’ha fermata dopo che i genitori del piccolo, insospettiti da tempo sul lavoro della donna, avevano posizionato alcune telecamere nell’appartamento. E dalle immagini la conferma orribile, come spiega L’Arena di Verona: la donna maltrattava il bimbo, quando i genitori lo lasciavano alle sue cure. I video sono stati consegnati alla polizia ed è scattata la denuncia per maltrattamenti su minore. La babysitter, arrestata, attende ora la convalida da parte del gip e successivamente le valutazioni sul suo, probabile, rinvio a giudizio.

Anziana maltrattata dalla badante 20enne, incastrata dalle telecamere

Parti senza problemi, alla tua casa ci pensa l’house sitter in cambio di ospitalità