Schianto tra due tir sulla A4, un morto e traffico in tilt


Giornata di sangue sulle strade italiane. In poche ore, in due differenti incidenti, hanno perso la vita due persone. Il primo lungo l’autostrada A4 tra i caselli di Desenzano del Garda e Brescia Est, l’altro sulla tangenziale 45bis. Nel primo un tamponamento a catena, un furgoncino è rimasto schiacciato tra due mezzi pesanti. A nulla è valso il tempestivo intervento della squadra dei Vigili del Fuoco di Brescia, che ha provveduto ad estrarre il ferito dall’abitacolo del furgone. Il bilancio tragico è di un morto e un ferito.

Nell’altro, un uomo era sceso dall’auto per un guasto ed è stato investito mentre metteva a terra il triangolo. Il conducente dell’auto che ha travolto una prima volta il 45enne non si è fermato a prestare soccorso ed è scappato. Subito dopo un camion ha nuovamente investito l’automobilista che è deceduto. L’incidente ha creato lunghe code. L’autista di un furgone, un uomo di 50 anni, è deceduto invece a Rezzato, lungo la tangenziale 45 bis dopo lo scontro con un camion. Continua dopo la foto






Stamani un altro tragico incidente. Stando alle prime informazioni, un’auto ha imboccato contromano l’autostrada ed è andata a scontrarsi contro un altro veicolo. Due sono le vittime, entrambe anziane, che viaggiavano su una Hyundai, l’auto che stava viaggiando contromano. Continua dopo la foto






Impossibile evitare lo scontro con la Mini che in quel momento si trovava nella corsia di sorpasso. Il giovane alla guida dell’utilitaria non ha potuto fare niente e si è schiantato contro la Hynday sulla quale viaggiavano due anziani. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i sanitari del 118 con due ambulanze, una squadra di vigili del fuoco e le forze dell’ordine. Continua dopo la foto



 


La polizia stradale ha chiuso provvisoriamente la strada per effettuare i rilievi di rito e permettere al 118 di soccorrere le persone che si trovavano intrappolate nelle due automobili. Secondo quanto riportano i quotidiani locali, l’impatto, avvenuto sulla strada statale 16, all’altezza di Fasano, è stato inevitabile e al momento il traffico veicolare diretto a Bari viene deviato presso lo svincolo ‘Fasano Savelletri Centro Commerciale’.

Ti potrebbe interessare: “Addio Silvia”. Sport italiano in lutto, la campionessa è morta a 17 anni. Vittima di un brutto incidente in allenamento

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it