Denise Pipitone, la soffiata dalla tv russa. È successo durante il collegamento con Olesya


Continua a far parlare il caso di Olesya Rostova, la ragazza russa arrivata al canale TV1 per cercare la famiglia biologica e che potrebbe essere Denise Pipitone, scomparsa nel 2004 da Marzara Del Vallo, in Sicilia, quando aveva appena 4 anni. In questi anni la mamma Piera Maggio non si è mai data per vinta e ha sempre sperato di poter riabbracciare la sua piccola che oggi avrebbe 21 anni, proprio come Olesya.

In questi giorni le ipotesi sono state tante, dalla prima (e impressionante) somiglianza tra la giovane e Piera Maggio, alle foto spoilerate che racconterebbero un’altra storia – Olesya avrebbe già trovato la sua sorella biologica e non quindi sarebbe Denise Pipitone – poi l’accusa di un ex amico (lo youtuber Roman, Roma Bler su Instagram) della 21enne russa: “Olesya Rostov partecipante al Mio spettacolo. Lo sta facendo per fare pubbliche relazioni. Ho tutte le prove video. Non essere ingannato”. (Continua a leggere dopo la foto)






“Olesya Rostova era un’attrice del mio reality Show su YouTube. – ha scritto ancora lo youtuber russo – Non giocare con i sentimenti delle persone in TV, lei mente. Ho un sacco di video in cui mi dice che è pronta a fare qualsiasi cosa per la popolarità e oltre. Per lei, questa è la cosa più importante. Non ti lascerò ‘ ingannare! Seguiteci, andrò in TV e vi mostrerò tutto. Mostra questo video a tutti!”.

Oggi pomeriggio, alle 18.45, verrà trasmessa dal primo canale della Tv russa il programma in cui si conoscerà l’esito sull’esame del sangue di Olesya Rostova, la ragazza ventenne russa che potrebbe essere la piccola Denise. “Ho preso l’impegno con i legali russi a non rivelare nulla prima di oggi pomeriggio sull’esito degli esami del sangue che potrebbero dimostrare la compatibilità con quelli di Denise”, ha detto Giacomo Frazzitta, avvocato di Piera Maggio. (Continua a leggere dopo la foto)






Ma le anticipazioni della puntata hanno rivelato che Olesya Rostova è stata ipnotizzata e ha raccontato qualche ricordo della sua infanzia. Con tutte le precauzioni del caso, e viste anche le notizie che sono uscite nelle ultime ore, la giovane avrebbe spiegato: “Già quando avevo cinque anni avevo capito che ero sola e che aspettavo i miei genitori ma consideravo che quella nomade non era la mia mamma e pensavo che no, non è lei, non è la mia mamma. Loro però mi trattavano con rispetto”. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Il racconto di Olesya prosegue: “Ricordo un viaggio in treno. La mattina dopo siamo arrivati nella loro casa e sono rimasta con loro. Ricordo con certezza che sono rimasta per tutto l’inverno insieme a loro. Mi hanno rapita e mi hanno fatto chiedere l’elemosina”.

 

“Mi ha tradita!”. Uomini e donne, per la storica coppia è finita. È lei a raccontare tutto: “L’ho beccato ‘così’…”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it