Gravissimo incidente sul lavoro: operai feriti sotto un vagone. Amputati un piede e parte di un braccio


Tremendo incidente nel deposito Atac di viale dell’Oceano Indiano a Roma. Nella mattinata di martedì 6 aprile 2021 due operai sono rimasti incastrati sotto le lamiere di un vagone ferroviario dell’Atac. Uno dei due è stato trasportato in ospedale in condizioni gravi. L’uomo, 31 anni, ha subito un delicato intervento chirurgico col quale i medici sono stati costretti ad amputargli il piede destro.

Anche il braccio sinistro del 31enne ha subito pesanti danni per cui si è resa necessaria la semi-amputazione. “Il paziente  – fa sapere la Direzione Generale dell’A.O San Camillo di Roma – è giunto in pronto soccorso alle ore 10.34 vittima di incidente sul lavoro (investimento da parte di vagone ferroviario). Nel trauma ha riportato l’amputazione del piede destro e la semi amputazione del braccio sinistro”. (Continua a leggere dopo la foto)






“La perdita ematica – si legge ancora sulla nota proveniente dall’ospedale San Camillo – è stata comunque contenuta e le condizioni generali di ingresso, neurologiche, respiratorie e cardiocircolatorie erano stabili. Al momento è assistito da anestesisti rianimatori della UOSD Shock e Trauma ed è in corso intervento multidisciplinare (ortopedico, vascolare e chirurgia plastica) di ricostruzione della continuità vascolare ed anatomica dell’arto superiore sinistro semi amputato e di sutura per l’amputazione del piede destro”. (Continua a leggere dopo la foto)






L’incidente è avvento alle ore 9 e 30 sulla linea B della metro di Roma, nel quartiere Eur. I due operai stavano lavorando per riparare un treno e si trovavano di fronte al convoglio motore. All’improvviso un altro treno è arrivato da dietro e ha urtato il mezzo. I due uomini sono stati inevitabilmente travolti: il primo ha perso il piede destro e parte del braccio sinistro, mentre l’altro operaio ha riportato contusioni e ferite lievi. L’impatto è stato violento tanto che una delle porte del deposito è andata distrutta. (Continua a leggere dopo la foto)



Sul posto sono intervenuti sia i vigili del fuoco, che hanno liberato gli operai, sia i carabinieri della stazione Torrino nord e della compagnia Roma Eur. I due uomini erano rimasti impigliati con i vestiti sotto al treno, ma per liberarli è bastato poco tempo. Subito sono stati trasportati in due ospedali diversi, il San Camillo e il Sant’Eugenio. Anche l’ispettorato del lavoro sta analizzando il luogo dell’incidente. L’azienda del trasporto autoferroviario del comune di Roma ha avviato un’indagine per fare luce sull’accaduto.

Terribile incidente ferroviario, deraglia treno pieno di passeggeri. 36 morti e 60 feriti

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it