Arriva la social card anche per gli immigrati


Un emendamento della legge di stabilità prevede la social card anche per i cittadini extracomunitari. La carta vale 40€ e viene ricaricata ogni 2 mesi con 80€. Ad oggi spettava agli anziani con età superiore o uguale ai 65 anni e ai genitori (con particolari requisiti di reddito basso) dei bambini con età inferiore a 3 anni. (continua dopo la foto)








La mancata approvazione della proposta, si legge nella relazione tecnica, comporterebbe il recupero dei contributi già erogati nei primi tre mesi di quest’anno e «non consentirebbe di pagare a Poste i compensi previsti per il servizio comunque prestato per assicurare la continuità del programma». Senza l’ok all’emendamento verrebbe meno anche la sperimentazione avviata nei dodici Comuni con oltre 250mila abitanti

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it