“Addio prof”. Manuela muore a 49 anni, il dolore straziante dei suoi alunni


“Era un’insegnante fantastica. Siamo tutti molto tristi e abbattuti. La professoressa Andreoli organizzava incontri con esperti per far capire l’importanza della conoscenza delle lingue straniere nel mondo del lavoro e durante il lockdown ha fatto lezione contemporaneamente alla sua classe e a una a New York”. Poche parole, quelle di Stefano Rotondi preside della scuola media Briosco che raccontano chi era Manuela Andreoli.

Manuela Andreoli, 49 anni, si è ammalata di Covid qualche settimana fa. I sintomi erano molto pesanti. Così pesanti da rendere necessario il ricovero in terapia intensiva. Reparto dal quale non è più uscita viva, nonostante i grossi sforzi del personale sanitario di guarirla. “La nostra scuola almeno fino a Natale è stata graziata dal Covid, abbiamo avuto pochissimi casi – dice Rotondi al Gazzettino Veneto – Al rientro a gennaio la situazione è peggiorata. Con le riaperture delle scuole superiori e il rientro in zona gialla i ragazzi hanno più occasioni di incontro e il virus circola più facilmente. La perdita della professoressa Andreoli è gravissima per noi. Ora ci sono tre classi in quarantena in attesa del tampone”. Continua dopo la foto






Ancora non è noto quando si svolgeranno i funerali, forse la prossima settimana e gli alunni della docente sono già giustificati se vorranno andarci. “I ragazzi sono molto abbattuti, così come i colleghi spiega il preside Quando sono andato in classe lunedì mattina la notizia si era già sparsa e gli studenti sono rimasti molto toccati. Era un’insegnante molto benvoluta da tutti”. Continua dopo la foto






Anche nelle scuole dove ha lavorato precedentemente: “Una docente preparata, collaborativa e sempre molto propositiva oltre che instancabile. È stata un grande esempio”, la ricordano Ugo Silvello e Elsa Miozzo, già dirigenti delle scuole medie rispettivamente di Tombolo e Curtarolo, dove la professoressa ha cominciato a lavorare. Continua dopo la foto



 


Un lutto per il paese a stretto giro di quello di Laura Carturan Zattin, 76 anni, deceduta nelle prime ore di lunedì scorso all’ospedale di Schiavonia. La donna era stata ricoverata già da qualche settimana nel reparto Covid 6 dell’ospedale della Bassa dopo aver contratto la malattia virale.

Ti potrebbe interessare: Tragedia familiare, bimbo di 4 anni inala una puntina da disegno e muore: “Gli ha perforato il polmone”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it