Salmonella nel pollo, 5 morti sospette e 500 infettati. Il prodotto ritirato dal mercato


Si sospetta che cinque persone siano morte e altre centinaia, compresi bambini, si sono ammalate gravemente dopo aver mangiato pollo contaminato importato dalla Polonia. La carne è stata trasformata in pepite surgelate a buon mercato e prodotti di pollo impanati venduti dai principali supermercati di tutto il Regno Unito nell’ultimo anno.

È significativo che i cani da guardia della salute pubblica affermino che l’infezione da salmonella sia stata registrata come causa di morte in almeno un caso. Ci sono stati altri quattro decessi registrati legati a questi focolai, tuttavia non è chiaro se l’infezione da salmonella fosse un fattore. La Public Health England ha rifiutato di fornire dettagli sull’età, il sesso o l’ubicazione di questo gruppo, lasciando potenzialmente le famiglie in lutto all’oscuro delle circostanze. Continua dopo la foto






La Food Standards Agency (FSA) ha emesso un avvertimento sul consumo di due prodotti a base di pollo SFC – che utilizzano imballaggi che imitano KFC – Take Home Boneless Bucket e Chicken Poppets. C’è stato anche un richiamo di Chick Inn 32 Jumbo Chicken Nuggets, prodotto da Vestey Foods.I prodotti in questione sono venduti da tempo sia da Sainsbury’s che da Morrisons, mentre le pepite Vestey sono state vendute attraverso centinaia di negozi Heron Foods, B&M e B&M Express. Continua dopo la foto






Questi richiami sarebbero inoltre collegati a una serie di altri prodotti simili venduti da Lidl, Aldi e Islanda, che sono stati richiamati già lo scorso ottobre. Come detto, e stando a quanto riporta il Daily Mail, il pollo utilizzato per la fabbricazione di questi prodotto arrivava da centri di produzione in Polonia, che già in passato erano stati associati a due ceppi di intossicazione alimentare sempre legati alla salmonella. Continua dopo la foto



 


Per inciso, dallo scorso anno diversi paesi avevano già diramato quasi 100 avvertimenti relativi alla salmonella nel pollame refrigerato e congelato in arrivo dalla Polonia. Le stime, in tutto il continente, danno conto di centinaia di casi che si sarebbero verificati in tutto il continente.

Ti potrebbe interessare: Prodotto alimentare ritirato dalla Conad: “Presenza di salmonella”. Marca e lotto

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it