Mauro muore dopo una partita di tennis. Medico, lascia 2 figli piccoli


Grave lutto a Nocera Inferiore, in provincia di Salerno. Lascia parenti, amici e pazienti il dottor Mauro Valeriano D’Auria, medico specialista gastroenterologo in servizio presso il Presidio Ospedaliero Umberto I di Nocera Inferiore. Lo stimato specialista si spegne per sempre all’improvviso a soli 45 anni. La comunità resta sconvolta dopo la dolorosa notizia.

Un dottore stimato da tutti, conosciuto come professionista attivo soprattutto nell’ambito dell’ecografia intestinale. Mauro Valeriano D’Auria era anche marito e padre di due figli piccoli. Una morte prematura, il dottore muore a soli 45 anni, stroncato da un improvviso arresto cardiaco dopo una partita a tennis. Originario di Sant’Antonio Abate, il medico aveva aderito alla campagna vaccinale anti-Covid. Lo si apprende dal suo ultimo messaggio lasciato sui social. (Continua a leggere dopo la foto).






A dare notizia della dolorosa perdita il sito Telenuova.tv. Il messaggio del primario della Gastroenterologia, Antonio Cuomo, così ricorda lo stimato collega e amico:  “Perdo improvvisamente un amico del cuore e di mille avventure, un grande gastroenterologo dell’ospedale Umberto I. Giovane, forte, sorridente. Una perdita incolmabile”. (Continua a leggere dopo la foto).






E tanti i messaggi da parte dell’intera comunità dell’agro nocerino che si unisce al dolore della moglie di Mauro. Parole di stima e di affetto che commuovono: “Abbraccio te e i tuoi bellissimi figli che ti daranno la forza per affrontare il futuro. Sentite condoglianze, sono davvero dispiaciuta e senza parole”, e ancora: “Non posso crederci. Mi dispiace troppo…condoglianze e un forte abbraccio”. (Continua a leggere dopo le foto).



Non smettono di ricordarlo tra lo sconforto e lo stupore: “Sono sconvolta da questa terribile notizia. Vi sono vicina con immenso affetto”, e ancora il messaggio di una cara amica della moglie del dottore: “Amica mia  sono profondamente addolorata…Voi due esempio di amore puro…non ho parole…Mauro grande uomo, grande papà, ma un marito speciale”. E con questo pensiero, un ultimo saluto al dottore: “Una di quelle notizie che non vorresti mai avere. Una gran bella persona. Un grande dottore. Ha operato mio padre. Disponibile, umile. Senza parole. Un’eccellenza abatese. R. I. P. ..Ciao Dottore”.

Coppia scomparsa a Bolzano, dopo il figlio Benno spunta un nuovo indagato. La pista degli investigatori

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it