“Speranze finite”. Samuel, 38 anni, è morto. Il suo corpo trovato così, nella sua amata montagna


Cordoglio a Pragelato, comune italiano di 775 abitanti della città metropolitana di Torino, in Piemonte, a circa 82 chilometri a ovest dal capoluogo piemontese, per la morte di Samuel Passet Gros. Il 38enne era uscito di casa venerdì 8 gennaio per fare una passeggiata in montagna tra i sentieri che conosceva molto bene.

Ma qualcosa deve essere andato storto, perché l’uomo non ha dato più notizie di sé per ore e i familiari, non vedendolo rientrare a casa, hanno iniziato a cercarlo lungo le vie del paese, prima in cimitero, dove spesso si recava sulla tomba del defunto padre, poi nelle zone limitrofe. L’allarme è scattato quando con il passare delle ore di Samuel non c’è stata alcuna traccia. (Continua a leggere dopo la foto)






Dopo la denuncia di scomparsa i carabinieri e gli esperti si sono messi sulle tracce del 38enne. Trovato senza vita, ricoperto dalla neve, il corpo di Samuel Passet Gros. soccorritori lo hanno trovato lungo strada dove si collega il rio Pomeirol e il torrente Chisone, una zona a lui molto conosciuta dove in questi giorni le temperature hanno raggiunto anche 20 gradi sotto zero. Per questo motivo, chi lo ha soccorso sospetta che possa essere morto di freddo. Sul suo ritrovamento ora sono in corso le indagini dei carabinieri che dovranno chiarire la causa della morte dell’uomo. (Continua a leggere dopo la foto)






Sul corpo del 38enne è stata disposta l’autopsia. Sul suo profilo Facebook aveva pubblicato una foto con una scritta bianca su fondo rosso: “Per noi la montagna è vita”, si legge. Samuel Passet Gros lavorava qualche volta anche nell’area del Sestriere ed era conosciuto da tanti abitanti della comunità della Val Chisone. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Tantissimi i messaggi in ricordo del 38enne di Pratogelato: “Samuel era un ragazzo buono e fragile, che era sempre lì, pronto a scambiare due chiacchiere e farsi due risate”, si legge tra i commenti. “In questa giornata un po’ triste un pensiero va a te. Buon riposo Pinnazza”, è un altro dei messaggi lasciati in ricordo di Samuel.

Cinema in lutto. Lacrime per la morte di una grande protagonista, sconfitta dalla malattia a soli 56 anni

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it