Francesco Totti, brutta notizia per tutti i fan: “Non ci sarà”


Francesco Totti non sarà presente alla Festa del Cinema di Roma 2020 per la presentazione del documentario “Mi chiamo Francesco Totti”. Infatti l’ex capitano giallorosso doveva intervenire domenica 18 ottobre a un evento moderato da Pierfrancesco Favino, in occasione della presentazione del documentario stesso. E invece, a causa della morte del papà Enzo Totti, la manifestazione ha comunicati l’annullamento dell’evento.

Come si legge sui social della Festa del cinema di Roma “Francesco Totti non parteciperà a RomaFF15. La Fondazione Cinema per Roma si unisce al dolore dell’ex capitano della Roma e a quello della sua famiglia. È annullato l’Incontro Ravvicinato previsto domenica 18 ottobre in Sala Sinopoli alle ore 16.30. Totti non sarà inoltre presente in occasione della prima del documentario Mi chiamo Francesco Totti di Alex Infascelli”. (Continua dopo la foto)






Enzo Totti è scomparso lo scorso lunedì 12 ottobre: era ricoverato allo Spallanzani di Roma a causa del coronavirus ma soffriva di patologie croniche pregresse come il diabete e qualche anno fa era stato colpito da un infarto che lo aveva tenuto lontano dalle trasferte del figlio. (Continua dopo la foto)






Francesco Totti ha dedicato un lungo post sul suo profilo Instagram al papà: “Ciao papà, ho trascorso i 10 giorni più brutti della mia vita – esordisce nel post – sapendo che stavi la “da solo” combattendo contro il male e non potendoti vedere, parlare, abbracciarti, stringerti, avrei fatto qualsiasi cosa pur di stare là vicino a te”. “Ora la mia vita sarà diversa – scrive ancora Totti – perché sono cresciuto con dei valori importanti ed è per questo che voglio ringraziarti papà, per tutto quello che hai fatto per me, per avermi reso un uomo forte e coraggioso, ti vorrò sempre bene papà mio!! Vorrei poter ancora sentire la tua voce, mi mancano le risate che ci facevamo, mi manca il tuo sorriso, i tuoi occhi, mi manca vederti sul divano a guardare la tv”. (Continua dopo la foto)



 

Ai funerali erano presenti solo 30 persone con i familiari più stretti (assente la moglie Fiorella). C’erano Bruno Conti, l’ex difensore della Roma (e grande amico di Francesco Totti) Vincent Candela e Guido Nanni, ex preparatore dei portieri del club giallorosso. “Enzo persona straordinaria”, ha detto l’attore Enzo Salvi all’uscita dalla Chiesa.

Pierpaolo Pretelli, raid dell’aereo sulla casa del GF Vip. Che frecciatina per Elisabetta Gregoraci

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it