Cristiano Ronaldo positivo al Coronavirus. Le sue condizoni


Cristiano Ronaldo è positivo al Coronavirus. Il campione portoghese è risultato positivo al Covid 19 dopo un test effettuato con il Portogallo in vista della sfida di mercoledì di Nations League contro la Svezia. Lo annuncia la federcalcio portoghese, a poche ore dalla partita con la Svezia. L’attaccante della Juve è in isolamento ed è asintomatico.

Il calciatore avrebbe dovuto giocare la sfida contro la Svezia valevole per la Nations League ed è risultato positivo al tampone. Già nella serata di ieri Ronaldo aveva effettuato il test che aveva dato un esito anomalo. Ora è in isolamento. “A seguito del caso positivo, i restanti giocatori hanno subito nuovi test questo martedì mattina, tutti con esito negativo, e sono a disposizione di Fernando Santos per gli allenamenti di questo pomeriggio, alla Cidade do Futebol”, recita così il comunicato della federazione portoghese. (Continua dopo la foto)






Ronaldo è il primo calciatore della Juventus positivo al Coronavirus. Infatti dall’inizio della stagione ancora nessun bianconero era risultato positivo al Covid 19. Nei mesi scorsi, invece, Paulo Dybala era stato contagiato e dichiarato guarito 46 giorni dopo. Per lui un lungo periodo di forzata inattività (anche se i campionati e le competizioni internazionali erano state sospese) poi il rientro per giocare le ultime partite della stagione passata che ha visto la Juve vincere lo scudetto in Italia ed essere eliminata agli ottavi di finale dalla Champion’s League. (Continua dopo la foto)






Il caso della positività di Ronaldo è solo l’ultimo di una lunga serie tra i campioni dello sport. Qualche settimana fa era toccato a Zlatan Ibrahimovic del Milan poco prima del match che i rossoneri avrebbero dovuto giocare contro i norvegesi del Bodo/Glimt. Sempre tra i rossoneri questa mattina si è registrati un nuovo caso di Coronavirus, si tratta di Daniele Bonera, ex difensore rossonero e ora collaboratore tecnico di Stefano Pioli. (Continua dopo la foto)



 

Bonera, in quanto membro dello staff di Pioli, lavora sempre a stretto contatto con la squadra e pertanto in casa Milan è suonato un nuovo campanello d’allarme. Al momento, tra i giocatori, gli unici ancora positivi sono Duarte e Gabbia.

“Non è vero”. Le lacrime di Sandra Milo a Storie Italiane: “I miei figli…”

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it