“L’urto è stato violento”. Viviana Parisi e Gioele, il legale mostra le immagini dell’incidente


Ancora nuovi dettagli giungono in queste ore sul giallo di Caronia. Gli investigatori sono al lavoro ormai da molte settimane per cercare di fare chiarezza sulla morte della dj Viviana Parisi e del piccolo Gioele. Adesso è emerso che l’incidente stradale in cui sono rimasti coinvolti mamma e figlio avrebbe avuto gravi conseguenze. A riferirlo è l’avvocato della famiglia Mondello, Nicodemo Gentile, che ha anche pubblicato due foto sul suo profilo Facebook che confermerebbero questa tesi.

Ha infatti mostrato sul noto social network sia l’auto di Viviana che il camioncino contro il quale si sarebbe scontrata. Osservando le immagini in questione, si può notare la fiancata della vettura schiacciata e la ruota priva di copertone. Questo significherebbe che l’impatto sarebbe stato molto forte. Le parole utilizzate dal legale sono importanti e aprono sempre più scenari. L’ipotesi che ci siano state conseguenze serie nel sinistro automobilistico continua a prendere sempre più piede. (Continua dopo la foto)






Questo quanto scritto da Gentile: “Morte di Viviana e Gioele…L’urto tra i mezzi è stato importante. Ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente diventa indispensabile per capire alcune condotte successive al fatto. Work in progress…Sereno mercoledì”. Secondo alcuni, il bimbo potrebbe aver subito lesioni gravi nello scontro stradale. E c’è chi paventa che abbia avuto delle lesioni interne. Restano da comprendere i motivi che avrebbero spinto la Parisi ad allontanarsi dal luogo. (Continua dopo la foto)






I tabulati telefonici e i tablet saranno analizzati dettagliatamente dallo psichiatra forense nominato dalla Procura di Patti. Stando a quanto affermato da sempre dalla famiglia di Viviana, la donna è stata sempre una mamma amorevole ed attenta al figlio, quindi non sono assolutamente d’accordo con accuse di omicidio. Le indagini vanno avanti e si stanno probabilmente rivelando più difficili del previsto. Non è però da escludere che possano esserci altre novità a stretto giro di posta. (Continua dopo la foto)




Ieri i consulenti  delle famiglie Mondello e Parisi, Carmelo Costa e Giuseppe Monfreda, hanno fatto alcune affermazioni decisamente importanti al termine dell’esame all’autosoccorso Letizia di Brolo (Messina): “Probabile che lo stesso furgone abbia tentato di invadere la corsia di sorpasso investendo l’auto di Viviana Parisi. Secondo i primi riscontri il seggiolino dove viaggiava Gioele era slacciato e non attaccato all’auto”.

“L’auto di Viviana Parisi e Gioele è stata colpita”. Giallo di Caronia, accertato cosa è successo in quei momenti

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it