“Devastante”. Giovanna Botteri si apre in diretta. Quel dolore che l’accompagnerà per sempre


Nei mesi scorsi il suo nome era balzato agli onori della cronaca per un servizio mandato in onda da Striscia la Notizia dove si scherzava sul suo look. Giovanna Botteri, corrispondente da Pechino, con la classe che la contraddistingue ci aveva scherzato su. Peggio era andata a Michelle Hunziker, costretta a prendersi le critiche della rete e qualche insulto di troppo.

Dopo quell’episodio, Giovanna Botteri è tornata a farsi vedere a ‘Da noi… a ruota libera’, il nuovo programma di Francesca Fialdini. La giornalista e inviata che ha da poco vinto il Premio Ischia Internazionale di giornalismo, riconoscimento che viene attribuito al giornalista dell’anno, nella sua lunga carriera è stata inviata in varie parti del mondo, dalle zone di guerra agli Stati Uniti fino a raccontare recentemente l’epidemia di coronavirus come inviata Rai a Pechino. Continua dopo la foto






Nella sua carriera, Giovanna Botteri è stata amica a collega di un’altra grande giornalista, Ilaria Alpi, assassinata in Somalia insieme all’operatore Miran Hrovatin nel 1994 e da Francesca Fialdini ha ricordato quel tragico evento: “Siamo partite contemporaneamente, lei per la Somalia io per la Bosnia. Quando l’ho saputo è stato devastante, ho attraversato tutta la ex Jugoslavia in macchina per ritornare in Italia e saperne di più”. Continua dopo la foto






Durante l’intervista a Da noi… a ruota libera, Giovanna Botteri ha continuato a parlare di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin e del loro assassinio: “Sono stati momenti difficili da cui riprendersi ma bisognava farlo per loro, loro non si sono arresi fino all’ultimo” ed infine ha aggiunto: “Credo che sia bello che ci siano giovani giornalisti che continuano a parlare di loro e ad interessarsi. Questo li mantiene vivi. Giovanna Botteri, inoltre, a Francesca Fialdini ha raccontato un aneddoto personale sulla tragica morte della collega. Continua dopo la foto



 


Classe 1957, Giovanna Botteri à la figlia di Guido, ex direttore della Rai a Trieste. Da lui ha ereditato la grande passione per la scrittura e la voglia di viaggiare e raccontare il mondo. Dopo la laurea in Filosofia è volata a Parigi, dove ha conseguito un dottorato in Storia del cinema alla Sorbonne. La sua vita è cambiata per sempre nel 1985 quando Michele Santoro ha notato il suo grande talento, in seguito Giovanna Botteri è approdata in Rai dove ha iniziato a lavorare nella redazione Esteri. Nonostante sia un volto pubblico, della vita privata di Giovanna Botteri non si sa molto. L’unica certezza è che è stata legata a Lanfranco Pace, giornalista inglese da cui ha avuto la figlia Sarah Ginevra Pace.

Ti potrebbe interessare: Giancarlo Magalli, proprio nel giorno di inizio de I Fatti Vostri arriva la notizia. Cosa succede al conduttore

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it