Sbaglia l’ingresso nell’area di servizio e si schianta contro il guardrail: marito e moglie morti sul colpo


Un terribile incidente stradale è accaduto oggi, alle 12, sull’autostrada A14 in direzione nord tra Fano e Pesaro. Due anziani hanno perso la vita a all’ingresso dell’area di servizio “Foglia est”, sulla corsia nord in corrispondenza della corsia di decelerazione.

L’auto stava entrando all’interno dell’area di servizio quando ha sbattuto con violenza contro la “cuspide” del guardrail che solitamente dovrebbe servire come protezione e che divide l’area destinata alle autovetture da quella destinata ai mezzi pesanti. La squadra dei vigili del fuoco di Pesaro, intervenuta con tre automezzi, ha collaborato con i sanitari del 118 per portare assistenza agli occupanti dal veicolo. Gli operatori del 118 non hanno potuto fare altro che constatare il decesso delle due persone a bordo dell’automobile: due coniugi di 81 e 82 anni residenti a Lodi. (Continua a leggere dopo la foto)






I due stavano rientrando verso nord dalla loro terra di origine, l’Abruzzo. I Vigili del fuoco hanno proceduto nel frattempo alla messa in sicurezza della zona dell’intervento. Sul posto sono intervenuti anche la Polizia autostradale e il personale della Direzione 7° Tronco di Pescara di Autostrade per l’Italia. (Continua a leggere dopo la foto)






Per consentire l’intervento dei soccorsi l’area di servizio è stata temporaneamente chiusa. Poco fa è stato registrato un altro incidente, questa volta in A4, con due tir tamponati e un camionista rimasto incastrato nella cabina. L’incidente si è verificato poco dopo le 17 lungo il tratto compreso tra gli svincoli di San Stino e Portogruaro, in direzione di Trieste. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Uno dei camionisti è rimasto incastrato nella cabina di guida con il carico di bobine di rame che si sono spostate. Immediato l’intervento dei soccorritori arrivati con i Vigili del fuoco e il personale sanitario arrivato in ambulanza e con l’elicottero. Uno dei camionisti è grave.

Caos a Temptation Island: la decisione obbligata dopo l’addio anticipato della coppia

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it