Auto vola giù dal ponte e finisce in un canale: una fine terribile per i due passeggeri


Un’auto caduta giù da un ponte, morti entrambi i passeggeri. L’incidente avvenuto accaduto nel comune di Sezze nei pressi di Ceriara, precisamente in via Ponte Ferazzoli. In queste ore sono in corso le operazioni di recupero dell’automobile nel canale. Intervenuti immediatamente sul posto i Vigili del Fuoco E la Polizia Stradale di Terracina, per dare l’avvio alle operazioni di rilievo e di recupero. Da una prima ricostruzione della dinamica, la macchina, con a bordo due persone, sarebbe arrivata sul ponte facendo male i calcoli e, contro il muretto di contenimento, si sarebbe ribaltata volando letteralmente già nell’Ufente. (Continua dopo le foto)











L’Ufente è il canale che scorre sotto al ponte Ferraioli e fa il suo corso lungo la Migliara 47, non lontano dall’iconico ristorante Angeluccio. La Polizia Stradale e i Vigili del Fuoco sono sopraggiunti sul posto, i primi per effettuare i rilievi che constateranno la dinamica del terribile incidente, i secondi, muniti di un’auto gru, hanno provveduto a recuperare la macchina. Si tratterebbe dunque di un banalissimo errore di calcolo, quello che ha coinvolto le due persone a bordo della vettura tuffatasi poco fa dal ponte. La macchina è una Opel Astra di colore chiaro. All’interno dell’abitacolo è stato rinvenuto il cadavere del guidatore. (Continua dopo le foto)



Il conducente dell’automobile è stato ritrovato dai Vigili del Fuoco all’interno della stessa, si tratta di un uomo del 1942, abitante di Sezze. In queste ore, mentre si svolgono le operazioni di rilievi e di recupero, sono sopraggiunti sul posto anche i parenti della vittima. Ma non è finita qua. Poiché i passeggeri a bordo del veicolo erano due, nella zona del ponte Ferraioli è atterrato anche un elicottero appartenente ai Vigili del Fuoco. I pompieri hanno immediatamente dato il via alle operazioni di ricerca di quella che si presuppone sarà la seconda vittima dell’incidente. Le ricerche stanno avvenendo all’interno del bacino d’acqua e lungo gli argini del fiume, si spera per il meglio ma ci si aspetta il peggio.

Drammatico incidente all’alba. 27enne morto, l’amico in gravi condizioni

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it