Il giallo della prof scomparsa nel nulla. “Amata da tutti, impegnata nel sociale”


Ha il profilo perfetto di donna impegnata e serena. Professoressa di inglese molto amata dai suoi studenti delle medie, segretario regionale dell’Unicef, amante del jogging e della natura. Ma Gilberta Palleschi, 57 anni, è scomparsa nel nulla. Sabato scorso, in mattinata, è uscita a fare jogging come sempre nella zona tra Broccostella e Fontechiari, in provincia di Frosinone. A casa, però, non è rientrata lasciando grande preoccupazione tra familiari e amici che inevitabilmente si interrogano: incidente, allontanamento volontario o altro? Le ricerche sono scattate immediatamente e i carabinieri, con l’aiuto dell’unità cinofila dei Vigili del fuoco, hanno ritrovato un braccialetto, un mazzo di chiavi, le cuffiette dell’Ipad e una sim che apparterrebbe al cellulare della donna. Tutto a pochi passi dal fiume Fibreno. Questo il profilo tracciato dai colleghi impegnati nel campo umanitario: “Gilberta è una persona fondamentale per il comitato Unicef, per la sua grinta e per la sua forza di volontà e passione per i bambini e per il volontariato”. Dell’insegnante ancora nessuna traccia e i carabinieri informano che sono in arrivo anche i cani molecolari da utilizzare lungo il tracciato dove l’insegnante andava a camminare.







Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it