“Il ponte è crollato”. Una situazione drammatica nel comune italiano


Un ponte è crollato nel Comune di San Giorgio al Liri, dopo l’esondazione del fiume sottostante a seguito dell’ondata di maltempo che si è abbattuta nelle scorse ore sul territorio del Frusinate. La struttura, che collega la zona industriale con la superstrada Cassino-Formia, ha ceduto sotto alla pioggia battente, in località Petrose. A dare l’allarme sono stati gli automobilisti di passaggio, che hanno segnalato l’accaduto al Numero Unico delle Emergenze 112. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Cassino, con un gran dispiegamento di soccorritori, che hanno messo in sicurezza la zona e si sono assicurati che non ci fossero persone coinvolte.

Una tragedia sfiorata quella del crollo a San Giorgio al Liri: da quanto si apprende fortunatamente al momento del crollo sul ponte non stava transitando nessuno e non ci sono feriti. Diversi i comuni circostanti colpiti dal nubifragio, tra cui Castelnuovo Parano, da dove arrivano le immagini di un’inondazione e dove l’acqua alta ha sommerso le auto parcheggiate in strada. (Continua a leggere dopo la foto)






Qui i pompieri sono intervenuti in soccorso di alcune persone rimaste intrappolate in macchina. Colpiti anche i Comuni di Sant’Apollinare, Sant’Andrea, Esperia e Vallemaio. Le previsioni del meteo nel Lazio per domani, martedì 9 giugno registrano tempo bello, con il sole che brillerà per tutto l’arco della giornata. Nel dettaglio avremo cielo poco nuvoloso di notte e al mattino, sereno di pomeriggio e di sera. (Continua a leggere dopo la foto)








Tempo stabile e soleggiato anche sugli altri capoluoghi di provincia, qualche nebbia al mattino a Frosinone, ma ovunque un progressivo miglioramento. Non solo: il Centro funzionale monitoraggio rischi naturali della Regione Lombardia, visto il perdurare di un clima instabile, ha emesso un avviso di criticità moderata per rischio idraulico a causa dei possibili temporali che potrebbero abbattersi su Milano, in particolare a partire dalla mezzanotte di oggi. (Continua a leggere dopo la foto)

 


L’allerta resta aperta anche per la giornata di domani. Il Comune di Milano attiverà il Centro operativo comunale per il monitoraggio dei livelli idrometrici dei fiumi Seveso e Lambro e del radar e saranno allertate le squadre di polizia locale, Protezione civile e Mm servizi idrici per graduare l’attivazione del piano di emergenza.

Ti potrebbe anche interessare: Coronavirus, l’Oms: “Non usate i guanti, può aumentare rischio contagio”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it