Trovata morta dai carabinieri Laura Siani. Si parla di suicidio per la pm di Lecco


Un grave lutto ha colpito la magistratura italiana. A soli 44 anni è stata trovata morta la pm Laura Siani. Il cadavere della donna è stato ritrovato nella serata di ieri, primo giugno, all’interno della sua abitazione. Era in servizio alla Procura della Repubblica di Lecco da qualche mese. Le prime informazioni parlano di un gesto volontario, quindi si sarebbe suicidata. La pm abitava in via Cavour, nel centro della città lombarda, proprio dove è stato rinvenuto il suo corpo privo di vita.

Ad intervenire per primi sul luogo sono stati i Carabinieri, che hanno avviato le indagini per comprendere cosa sia successo. Restano infatti ignoti i motivi che l’avrebbero spinta ad ammazzarsi. La Siani aveva sostituito la collega Zannini, con quest’ultima che ha iniziato a lavorare a Parma. Classe 1976, la 44enne era figlia del musicista Dino Siani, scomparso tre anni fa. Inoltre, era la sorella del sindaco di Mandello del Lario, il suo paese natio. Diverse le sue esperienze lavorative. (Continua dopo la foto)








Prima di iniziare la sua avventura professionale a Lecco, la donna aveva prestato servizio in Sicilia, a Palermo, e a Lodi. In quest’ultima città fu protagonista dell’inchiesta che permise di trarre in arresto l’ex sindaco Simone Uggetti e un avvocato. L’accusa mossa fu la turbativa d’asta. Al momento, proseguono le analisi da parte della Polizia scientifica e dei Carabinieri di Lecco per darsi un perché di questa immane tragedia. Il corpo è stato trasportato nella camera mortuaria dell’ospedale. (Continua dopo la foto)






L’ex procuratore capo Antonio Chiappani, una volta appresa la notizia, ha detto di essere completamente “distrutto”. Chiappani, giunto sul posto, ha toccato delicatamente per due volte il vetro del carro funebre. Insieme a lui, sono arrivati in zona il tenente colonnello dei Carabinieri, Claudio Arneodo, il capitano Alessio Zanella e i sostituti procuratori Andrea Figoni e Giulia Angeleri. Anche una Volante della Questura lecchese è intervenuta in quelle ore. (Continua dopo la foto)



A quanto pare, nessuno si sarebbe mai aspettato un gesto del genere da parte del magistrato. Serviranno ulteriori approfondimenti sulla vicenda per avere delucidazioni sulle ultime ore di vita della Siani. I militari sperano di avere un quadro chiaro della situazione già nelle prossime ore. Ciò che resta adesso è il grande dolore di familiari e colleghi.

Sport sotto choc, è morto a 34 anni. Due mesi fa aveva perso la moglie

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it