Incidente choc, filmata la sua agonia. I suoi ultimi istanti finiscono su facebook


Ottavio De Fazio aveva il sorriso sulle labbra. Una buona parola per tutti e tanti amici. Amici che lo piangono, sconvolti, dopo aver appreso la notizia che Ottavio De Falco non c’è più. Luogotenente dell’Esercito , 49 anni e da circa tre in servizio come infermiere presso il 235mo Reggimento ‘Piceno’ di Ascoli, la sua scomparsa lascia un vuoto in tutta la comunità.

Erano le 10,30 di questa mattina quando il sottoufficiale era con la propria Yamaha e in compagnia di amici sulla Strada Statale 5 Tiburtina Valeria che collega Raiano e Castelvecchio Subequo in provincia dell’Aquila. Improvvisamente, e per cause ancora al vaglio dei carabinieri, Ottavio De Fazio ha perso il controllo della sua moto ed è andato a sbattere contro il guard rail a bordo strada per poi cadere rovinosamente a terra. Continua dopo la foto








Sposato e padre di un ragazzo di 18 anni, il Luogotenente aveva diverse missioni all’estero ed era stato impegnato come infermiere fino allo scorso 23 aprile nell’emergenza coronavirus, prestando servizio presso l’ospedale da campo di Piacenza, città tra le più colpite all’inizio dell’epidemia. Originario di Manduria (Taranto), Ottavio De Fazio viveva a Chieti, ma negli ultimi anni si era fatto amare per la professionalità e la dedizione al lavoro dai colleghi della Caserma ‘Clementi’ di Ascoli. Continua dopo la foto






Descritto come sempre disponibile e dedito ai valori della Patria, era per tanti commilitoni un amico oltre che un collega. Su Facebook si diceva “fiero e orgoglioso di servire la mia gente” durante l’impegno nell’emergenza sanitaria, mentre l’ultimo post è di un mese fa: “E’ ora di volare, di amare se stessi, dando valore alla vita con i nostri pregi e difetti, di avere una vita migliore senza portare rancore, in allegria e benessere. ‘Appena si potrà’. Continua dopo la foto



 


A rendere peggiore la tragedia di Ottavio De Fazio, quello che è successo dopo lo schianto, notato da un passante che ha filmato tutto con una diretta su Facebook, compresi gli ultimi minuti della sua vita. A riportare la vicenda è il Messaggero che spiega la dinamica dell’incidente. Alcuni centauri lo hanno immediatamente soccorso, ma un passante, ha deciso di riprendere tutto mostrando l’uomo agonizzante prima della morte avvenuta anche prima dell’arrivo dei soccorsi.

Ti potrebbe interessare: “Il segreto di Harry ha sconvolto Buckingham Palace”. Soffiata-bomba: lo fa fatto di nascosto da tutti (anche da Meghan)

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it