Barbiere abusivo positivo al coronavirus: allarme per 40 clienti


Continuava a svolgere la propria professione a domicilio nonostante le disposizioni restrittive imposte dal Governo per l’emergenza coronavirus. È successo a Campofranco, piccolo centro della provincia di Caltanissetta, in Sicilia, dove un parrucchiere si è recato a casa di diversi clienti per il taglio dei capelli e la barba e ora è risultato positivo al tampone del covid-19.

L’uomo ha fatto il nome di 40 clienti a cui, nel periodo del lockdown, ha tagliato barba e capelli. Ora sono tutti in quarantena. Nei prossimi giorni i familiari delle persone coinvolte saranno sottoposte al tampone. A confermare la notizia è il sindaco Rosario Pitanza sul suo profilo Facebook. “È risultato positivo al test un nostro concittadino dopo i risultati dei tamponi fatti nella mattinata di ieri. Il nostro concittadino sta bene, non avverte nessun sintomo, così come i contatti che al momento si sono attenzionati”. (Continua a leggere dopo la foto)








“A tutti è stata imposta la quarantena domiciliare come da protocollo e nei prossimi giorni saranno sottoposti a tampone. – continua il sindaco – Invito ancora una volta i miei concittadini a rimanere calmi senza farsi prendere dal panico, usare sempre le precauzioni annunciate da tempo. Credo che in questi momenti più che mai, bisogna essere sereni e collaborativi anche con il solo silenzio”. (Continua a leggere dopo la foto)






E ancora: “La problematica, inutile nasconderlo, si è allargata per i contatti che il soggetto ha dichiarato e per quelli ricostruiti su cui l’ASP sta lavorando. Io stesso sono in contatto tutta la notte con i miei concittadini, giovani, adulti, anziani per cercare di tranquillizzarli e affrontare nel migliore dei modi questa situazione che rischia di destabilizzare una situazione sociale un po’ precaria a causa anche di alcuni tentativi di sciacallaggio sociale che non fanno certo bene in questo periodo, con qualche responsabile morale che ne risponderà nelle sedi opportune”. (Continua a leggere dopo la foto)



 

“Fortunatamente la quasi totalità dei miei concittadini è gente per bene che osserva le regole, il buonsenso e il rispetto dell’altro. Comunque – ha detto ancora il sindaco – invito i miei concittadini a stare quanto più sereni possibili e uniti, perchè solo così affronteremo al meglio la situazione uscendone vincenti. Invito anche a non assurgersi a ruoli non nostri o ancora a giudici popolari, affidiamoci agli organi preposti e sono sicuro che in breve tempo potremmo dire che ancora una volta la Campofranco buona, la quasi totalità dei miei concittadini, sarà più forte anche del coronavirus”.

Morta all’improvviso la principessa Maria Galitzine. Aveva solo 31 anni, lascia un figlio di 2

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it