Coronavirus: addio a Carmine, il sindaco-medico. Lascia moglie e tre figlie


Una bruttissima notizia arriva dalla Campania. Il sindaco di Saviano, un comune in provincia di Napoli, è deceduto a causa delle complicanze legate al coronavirus. Carmine Sommese aveva 66 anni ed era anche chirurgo nell’ospedale ‘Santa Maria la Pietà’ di Nola nonché ex consigliere regionale di Forza Italia. Era stato contagiato dal Covid-19 circa 30 giorni fa. Classe 1954, lascia una moglie e tre figlie. Importante dunque la sua carriera a livello professionale.

Nel 1979 si era laureato in Medicina e Chirurgia e in seguito si era specializzato nel 1984 in Chirurgia Generale e tre anni più tardi in Oncologia Medica. Per quanto riguarda invece la sua avventura nel mondo della politica, questa aveva avuto inizio sempre nel 1987. Il primo cittadino del paese partenopeo aveva comunicato sul suo profilo Facebook la notizia della positività al coronavirus. Dopo un mese quindi non ce l’ha fatta ed è stato purtroppo sconfitto dalla malattia. (Continua dopo la foto)









Ecco cosa aveva scritto lo scorso 19 marzo sul social network: “Carissimi, solo nelle ultime ore ho avuto la conferma di essere positivo al Covid-19. Sto bene, ma dovrò rimanere in isolamento per i prossimi giorni, mettendo in campo tutte le risorse per proseguire il mio lavoro. Per ovvie ragioni chiunque abbia avuto contatti con me nelle scorse due settimane dovrà contattare immediatamente le autorità sanitarie, allorquando dovessero manifestarsi sintomi comuni del coronavirus”. (Continua dopo la foto)






Ed ancora: “Nell’interesse di tutti, vi invito ancora una volta a restare in casa, rispettando rigorosamente e con senso di responsabilità tutte le misure adottate per la prevenzione ed il controllo della diffusione del coronavirus”, aveva concluso Sommese. Qualche giorno dopo le sue condizioni fisiche erano peggiorate, a tal punto da dover essere intubato. Era stato ricoverato nel reparto di Terapia Intensiva dell’ospedale “Moscati” di Avellino, dove è deceduto nella giornata di oggi. (Continua dopo la foto)



La notizia della sua morte ha rattristato tutti e si è immediatamente diffusa su tutti i social network. Numerosi i cordogli inviati alla sua famiglia, alla quale è stata espressa la massima vicinanza. Tutto il comune di Saviano si era stretto attorno alla figura dell’amato sindaco e nessuno avrebbe mai voluto avere questa terribile informazione.

Coronavirus, mai così pochi contagiati. Ma numero dei decessi sempre alto

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it