Coronavirus, addio alla famiglia Ravasio. Sandro, Liliana, Celestina, Virgilio e la moglie Rosa


Sono arrivati a quasi 1,5 milioni i casi di contagio da coronavirus nel mondo. Secondo i dati della Johns Hopkins University, i casi positivi finora registrati ufficialmente sono 1.484.811, con 88.538 decessi e 329.876 guariti. Gli Stati Uniti sono al momento il Paese con il più alto numero di contagi, 432.132, con 14.817. L’Italia, con 139.422 casi di contagio da Covid-19 confermati ufficialmente dall’inizio dell’epidemia ha il più alto numero di decessi, 17.669.

La Lombardia è la regione più colpita, in particolar modo le province di Bergamo e Brescia, dove i decessi sono quadruplicati rispetto un anno fa. Storia di famiglie distrutte, come quella Ravasio, che nel giro di soli 24 giorni ha visto andarsene cinque componenti proprio a causa del coronavirus. La triste storia della famiglia residente a Gazzaniga è raccontata dall’Eco di Bergamo. (Continua a leggere dopo la foto)










Ben quattro fratelli su cinque, più la moglie di uno di questi, sono stati vittime. Sandro, Liliana, Celestina, Virgilio e la moglie Rosa Luponi, sono morti. Maria Vittoria, la sorella maggiore di 82 anni, è l’unica superstite. Il covid-19 ha portato via quasi tutta la famiglia Ravasio, conosciuta e stimata in tutto il paese in provincia di Bergamo. (Continua a leggere dopo la foto)






“In questo periodo – racconta Fabio Ravasio, figlio di Sandro all’Eco di Bergamo – stavano vivendo tutti insieme negli appartamenti della casa di famiglia, in via Manzoni. Anche Liliana, che viveva altrove, si era trasferita lì per essere accudita dalle sorelle, dopo aver subito un’operazione chirurgica ad un piede. Erano molto uniti tra di loro, non mancavano i momenti di ritrovo e di festa, pertanto è facile che, in tempi non ancora sospetti, il virus si sia addentrato in casa e si sia poi manifestato successivamente. Godevano tutti di buona salute”. Il primo a essere colpito dal Covid-19 è stato Sandro, morto il 13 marzo all’età di 76 anni all’ospedale Bolognini di Seriate. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Dopo soli due giorni è venuta mancare la sorella Liliana, aveva 70 anni ed era arrivata pochi giorni prima nella casa di famiglia dopo essere stata sottoposta a un intervento al piede. Il 27 marzo è deceduta Celestina, 80 anni, che in quei giorni ospitava nel suo appartamento la sorella Liliana. Il 6 aprile è venuto a mancare Virgilio, 79 anni, marito di Rosa Luponi, 76 anni, scomparsa il 3 aprile all’ospedale di Piario.

Matilde Brandi colpita da un grave lutto in famiglia: l’addio sui social

 

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it