Inferno in autostrada. Un terrificante scontro tra tir con tragico epilogo. La carreggiata è stata chiusa, sul posto gru del 118 e vigili del fuoco. Ecco cosa è successo e dove (video)


 

Giornata nera sull’autostrada. Verso le 13 si è verificato un maxi tamponamento tra mezzi pesanti all’altezza dell’uscita di Piacenza Ovest, lungo l’autostrada A21. Il bilancio dell’incidente è molto pesante. Un autotrasportatore è morto nello scontro che ha coinvolto quattro mezzi pesanti sull’autostrada, nei pressi dell’area di servizio Trebbia sud. La vittima è il conducente di una bisarca, rimasto schiacciato nell’abitacolo. Nell’impatto sono rimaste coinvolte anche alcune vetture che trasportava, che sono cadute sulla carreggiata. Anche il mezzo pesante che lo precedeva ha perso buona parte del carico, costituito da sementi, provocando molto disagi alla circolazione, anche dei mezzi di soccorso. Immediatamente, sono intervenute le ambulanze del 118 con l’automedica, pattuglie della polizia stradale e squadre dei vigili del fuoco. La corsia autostradale dell’A21, in direzione nord, è rimasta pertanto chiusa al traffico, ma grazie alla bretellina la circolazione non si è riversata sulla viabilità ordinaria. (Continua a leggere dopo la foto)







Le cause dello scontro sono ancora da accertare. Da una prima ricostruzione, il mezzo pesante che viaggiava sull’A 21 in direzione nord ha perso il controllo, andando a sbattere e coinvolgendo gli altri mezzi che si trovavano nelle sue immediate vicinanze. Purtroppo per l’autista non c’è stato nulla da fare e nonostante l’arrivo tempestivo dei soccorsi per lui è stato solo possibile stabilire il decesso.

(Continua a leggere dopo le foto)





 

Per risolvere la grave situazione causata dal terribile incidente è stato necessario l’intervento di due autogru per le operazioni di rimozione dei mezzi pesanti. Solo dopo diverse ore il teatro dello scontro è stato liberato dai mezzi coinvolti e adesso la situazione è tornata a uno stato di normalità. Le forze dell’ordine stanno continuando a fare gli opportuni rilevamenti per stabilire la cause precise della dinamica dell’incidente.

Ti potrebbe interessare anche:  Tragedia sul Gran Sasso: proprio lui, l’esperto italiano di scalate non ce l’ha fatta. Tanti anni di esperienza non sono serviti a evitare l’incidente.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it