Drammaticojavascript:void(0) ritrovamento in Veneto: madre e figlio morti. “La villetta degli orrori”. Torna a casa, in un giorno come tanti, e quello che vede appena entra nel bagno è mostruoso. Due morti drammatiche e senza senso


 

Una tragedia famigliare di dimensioni incredibili in un appartamento di Padova dove madre e figlio sono stati trovati impiccati a una trave del bagno. La donna, Lidia Marinello di 90 anni, era invalida al 100 per cento ed era costretta in carrozzina. Il figlio, Paolo Moro, aveva 67 anni. Secondo le prime ricostruzioni effettuate dagli inquirenti, l’uomo avrebbe ammazzato la madre e poi si è ucciso appendendo una corda a una trave del bagno. Il ritrovamento dei corpi è stato particolarmente pesante. Infatti, a trovare madre e figlio è stata la moglie dell’uomo, Daniela Gechele, che, quando è rientrata a casa, si è trovata di fronte allo spettacolo raccapricciante. I tre, infatti, vivevano insieme nella casa divisa su due piani, dove al pianterreno abitava la madre e al piano superiore Paolo Moro con la moglie – entrambi sono ex bancari – e un figlio di 25 anni. Sul posto è accorsa immediatamente la polizia, che ancora sta effettuando i rilievi del caso. (Continua a leggere dopo la foto)



Chi conosceva la famiglia Moro è rimasto sconvolto da quello che è stato ritrovato, sia le persone più vicine che i vicini di casa hanno descritto il gruppo familiare con parole di assoluta stima. Una vicina di casa ha raccontato di averli visti anche di recente: “Lui portava sempre la madre fuori a passeggiare, era sempre vestita bene”. Un altro vicino racconta invece che Paolo Moro stava dipingendo l’abitazione in questi giorni. Apparentemente, dunque, lo scenario familiare era di assoluta tranquillità.

(Continua a leggere dopo le foto)



 

Proprio per questi motivi, quanto è accaduto appare molto strano, tanto che stabilire le motivazioni che hanno spinto l’uomo al folle gesto, risultano ancora incomprensibili. Secondo le prime indiscrezioni emerse dalle indagini della polizia, pare che il figlio abbia tolto la vita alla madre e poi abbia scelto di togliersi la vita. Sul luogo è arrivato anche l’elicottero del Suem. Per gli inquirenti questa, al momento, è l’ipotesi più valida, anche se sono in corso indagini per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto. 

Ti potrebbe interessare anche: “Orrore di figlio!”. I genitori escono e lui ne approfitta per dare una festa. Poi, mamma e papà rientrano prima e quando vedono ciò che il ragazzo stava facendo chiamano la polizia… quello che hanno trovato gli agenti è mostruoso