“I miei coetanei non mi soddisfano, meglio i cinquantenni”. Ha 18 anni, le idee piuttosto chiare e una storia che farà saltare molti dalla sedia. È lei stessa a raccontarla, a quanto pare non è la sola


 

 

Ha diciotto anni, frequenta persone più adulte, ha una storia con un cinquantenne romano, perché i suoi coetanei, dice, non la soddisfano. Troppo impegnati con playstation o con il fantacalcio. E quando le hanno proposto di girare un film a luci rosse non si è tirata indietro. Akito, si fa chiamare così, ma è italianissima, di Viterbo, racconta la sua storia a Blasting News. Appassionata di manga giapponesi e di trasgressione. Non ci ha pensato un momento a dire sì quando le è stato prospettato di girare un film amatoriale per una casa di produzione. E a quanto riportano i produttori, la giovane ha stupito molto per il suo desiderio irrefrenabile di esibizionismo ma soprattutto per l’interesse nei confronti di uomini maturi. Akito ha infatti spiegato di frequentare un cinquantenne romano perché poco soddisfatta dai suoi coetanei, troppo presi a giocare con la playstation o al fantacalcio. La giovane viterbese ha spiegato d’avere scoperto la sua passione per l’eros attraverso i fumetti manga. (Continua a leggere dopo la foto)



Akito ha rivelato di aver avuto giovanissima le prime effusioni, ma ha anche specificato di non aver mai trovato la giusta complicità fino a quando non ha iniziato a frequentare un uomo maturo. Ed è stato proprio con lui che ha capito d’essere pronta a mettersi in gioco davanti alle telecamere. Il cinquantenne ha così contattato il produttore e nel giro di poche settimane Akito ha girato la prima scena per la CentoxCento. La giovane ha raccontato di essersi trovata a suo agio nell’esibirsi davanti ad una cinepresa. Senza inibizioni, tanto d’avere già manifestato l’intenzione di proseguire la sua avventura nell’ambito del cinema amatoriale. A distanza di pochi giorni Akito ha girato un’altra pellicola. (Continua a leggere dopo le foto)



 

Un video trasgressivo con una disinibita professoressa di musica di una scuola privata romana. Una nuova esibizione, a quanto pare molto gradita. La giovane ha a quanto pare un nutrito gruppo di estimatori. Ma la storia della giovane viterbese non è unica. Sembra che ultimamente siano diverse le ragazze stanche dei loro coetanei e che preferiscono uomini più maturi. In controtendenza rispetto a quanto visto finora, con donne mature che si fanno vedere felici con giovani boyfriend.

Ha appena compiuto 18 anni ed è considerata una sex symbol. E arriva la proposta indecente: una cifra spaventosa per girare un film hard