La tosse poi il silenzio, professore muore durante videoconferenza con gli alunni


Stava tenendo una lezione ai suoi alunni in videoconferenza poi ha iniziato a tossire. I colpi di tosse, giusto un paio, sono stati seguiti da un silenzio terrificante. Così è morto Fabrizio Borgi, professore 58enne di Sant’Elpidio a Mare, in provincia di Fermo. L’uomo, che stava seguendo le misure restrittive imposte e teneva lezioni in videoconferenza per i suoi alunni ora che le scuole sono chiuse, è stato stroncato da un infarto. Durante la lezione di didattica a distanza, si è alzato in piedi, si è allontanato dietro una tenda e i ragazzi non lo hanno più visto.

Hanno solamente sentito dei colpi di tosse. Poi il silenzio assoluto. E così è morto. Una tragedia incredibile che rende ancor più insopportabile questo momento difficile. Fabrizio Borgi lascia la moglie e una figlia. Una morte assurda, quella del professore, venuto a mancare in diretta web con i suoi studenti. L’uomo, sempre in diretta, è stato soccorso e i ragazzi guardavano allibiti quella scena terribile. Continua a leggere dopo la foto






Mentre l’uomo ha avuto il malore, infatti, il suo tablet è rimasto collegato con gli alunni che, quindi, hanno visto tutto. A lanciare l’allarme e chiamare i soccorsi sono stati infatti proprio gli alunni di Borgi. All’inizio credevano che il professore si fosse allontanato per motivi personali, o per telefonare. Poi, quando hanno capito che la cosa era seria, hanno avvertito i soccorsi che sono intervenuti rapidamente. Continua a leggere dopo la foto






Nonostante la tempestività dei soccorsi, non c’è stato nulla da fare e l’uomo è morto stroncato da un infarto. Davanti all’abitazione dell’insegnante sono arrivati ambulanza ed automedica della Croce azzurra di Sant’Elpidio a Mare, una pattuglia dei carabinieri e due della polizia locale e una squadra dei vigili del fuoco. Al momento del fatto, in casa con l’uomo c’era la donna delle pulizie che però si trovava in un’altra stanza e non si è accorta di nulla. Continua a leggere dopo la foto



 

È stata proprio la donna ad aprire la porta ai soccorritori. Ma i tentativi di rianimare l’uomo sono stati vani e il professore è morto così, sotto gli occhi dei suoi alunni dopo un paio di colpi di tosse e qualche minuto di silenzio. Una tragedia senza pari che rende ancora più triste questo momento atroce per il nostro paese.

Hantavirus: muore un uomo. Cos’è e come si trasmette questo nuovo virus

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it