“Non me ne va davvero bene una”. Dopo la sconfitta per l’esito del referendum e le conseguenti dimissioni, un’altra brutta notizia per Matteo Renzi


 

 

Davvero un periodo no per Matteo Renzi, premier uscente dopo la vittoria del No al referendum dello scorso 4 dicembre che ha bocciato la riforma proposta dal governo del quale era alla guida. Il giorno dopo le dimissioni, il leader Pd si è rilassato a Pontassieve in compagnia della famiglia, un’occasione per allontanarsi dallo stress della politica e festeggiare il compleanno di nonna Annamaria, di 86 anni. Presenti anche i figli, con i quali l’ex presidente del consiglio ha deciso di trascorrere un po’ di tempo. Come? Giocando alla Playstation, uno dei passatempi preferiti dei maschietti di casa. Anche qui, però, poche soddisfazioni per il povero Matteo. A rivelare il retroscena è la Stampa, che riporta le parole diretto interessato: “Qui non ho nemmeno il 40 per cento da cui ripartire…” ha scherzato Renzi dopo che Emanuele e Francesco lo hanno battuto di fronte alla tv, nella prima giornata lontano da Palazzo Chigi. (Continua a leggere dopo la foto)



Come si legge sul quotidiano, “In questa giornata di festa che coincide con la trionfale vittoria delle primarie che lo incoronarono segretario del Pd tre anni fa, c’è da celebrare il compleanno della nonna più giovane, Annamaria di 86 anni, c’è da portare i figli a giocare a calcio: gli obiettivi dei fotografi per un attimo restano disorientati perché la macchina è quella della sorella. Alla guida però è lui”. (Continua a leggere dopo la foto)


 


 

Nel pomeriggio, la messa: “Con un sorriso, scambiatevi il segno della pace, invita il parroco con una formula che sembra pensata dall’ex presidente del consiglio presente con la famiglia, la moglie accanto, la figlia più piccola, Ester, in braccio. Grande presidente!, lo avvicina all’uscita un anziano signore. Lui non si sottrae, chiacchiera, ascolta, si ferma a lungo prima di rientrare a casa al fianco di Agnese”.

“Ahi ahi, ecco che è successo la notte dello spoglio”. Maria Elena Boschi e Agnese Landini, moglie di Matteo Renzi: proprio dopo i risultati del referendum arriva l’indiscrezione (particolare)