Camusso: “Renzi premier dei poteri forti”, Pd: “Lei eletta con tessere false”


Continua lo scontro tra Cgil e governo. Oggi, su Repubblica, Susanna Camusso accusa: “Renzi è a Palazzo Chigi per volere dei poteri forti”, e ricordando una frase dell’ad della Fiat Sergio Marchionne: “L’abbiamo messo lì per togliere i rottami dai binari”. Poi rincara la dose: “Il governo copia le proposte delle grandi imprese di Confindustria”, e prende ad esempio  “la norma dell’Irap”, che  “favorirà prevalentemente le grandi imprese riducendo i loro costi, ma non avrà nessun effetto sull’occupazione”.








Non si fanno attendere le repliche del Partito Democratico. Il presidente Orfini twitta: “Matteo Renzi a Palazzo Chigi lo ha messo il Pd, decidendolo in direzione. E non ricordo festeggiamenti dei ‘poteri forti'”. L’eurodeputata renziana Pina Picierno attacca frontalmente la leader della Cgil:  “Potrei ricordare che la Camusso è eletta con tessere false o che la piazza è stata riempita con pullman pagati, ma non lo farò”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it