Maria Giulia, l’italiana che ha ‘mollato’ la vita da ragazza per unirsi all’Isis. La sua storia ha sconvolto il paese e ora emergono nuovi fatti choc. Ecco cosa faceva


 

Nel 2007 si era convertita all’Isis. Aveva sposato un tunisino, poi un albanese in seconde nozze. Aveva deciso di lasciare l’università di colpo, dando l’addio al sogno di laurearsi in biotecnologie. La storia di questa ragazza italiana, Maria Giulia Sergio diventata poi Fatima, aveva fatto il giro del mondo quando la giovane aveva annunciato la sua intenzione di partire per lo Stato islamico e combattere come foreign fighter, la prima italiana. Oggi, ecco che la ragazza è stata condannata a nove anni di carcere, con l’accusa di essere entrata a far parte “della più pericolosa organizzazione terroristica del mondo”, senza oltretutto aver mai mostrato “un cedimento o una rivisitazione critica” per quanto fatto. Una pena molto pesante che è stata chiesta dal pm Paola Pirotta e dal procuratore aggiunto Maurizio Romanelli. Fatima aveva lasciato l’Italia per la Siria due anni fa. Stesse richieste sono state fatte per il marito, Aldo Kobuzi, sposato da lei poco prima di recarsi nei territori controllati dal Califfato. (Continua a leggere dopo la foto)






 

Tra gli accusati anche la cosiddetta “maestra indottrinatrice” Haik Bushra, che avrebbe influenzato fortemente Maria Giulia, la madre di Kobuzi, Donika, e la sorella Seriola, che si trovano anche loro nei territori del Califfato. Più lieve, 3 anni e 4 mesi con tanto di attenuanti, è la pena chiesta per Sergio Sergio, il padre di Fatima. Pare che anche l’uomo fosse infatti intenzionato a raggiungere la figlia in Siria. (Continua a leggere dopo la foto)






 

La difesa di Sergio sta cercando di dimostrare la debolezza dell’uomo, spinto dalla figlia a unirsi alla sua causa. Si tornerà in aula il 19 dicembre: la vicenda non ha mancato di suscitare forti polemiche sul web, con gli utenti a chiedersi cosa sia scattato nella testa di Maria Giulia per spingerla a stravolgere così la sua vita di studentessa modello a Milano.



Dall’Italia alla Siria per “amore” dell’Isis: tutta la storia di Maria Giulia Sergio (alias Fatima), la giovane italiana che ha scelto il velo e la guerra contro gli “infedeli”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it