Coronavirus in Italia, l’annuncio dell’Oms: “Ecco la nostra priorità”


Sono in aumento i casi di persone contagiate coronavirus. Primi casi si registrano anche in Liguria, Toscana e in Sicilia. Quello in Liguria è l’ultimo segnalato. “Primo caso di coronavirus in Liguria ad Alassio: manteniamo la calma, siamo preparati e affronteremo tutto come sempre” scrive il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti sulla sua pagina Facebook.

E’ in corso il secondo test di verifica sul primo caso, registrato in Liguria di coronavirus. La paziente, rende noto la Regione, è una turista, una donna di 66 anni, proveniente dalla zona di Codogno. Nonostante l’aumento dei casi in italia, Walter Ricciardi, componente italiano del Comitato esecutivo dell’Oms, nominato consigliere del ministero della Salute e coordinatore delle relazioni con gli organismi sanitari internazionali, intervenuto oggi alla conferenza stampa nella sede della Protezione Civile, ha tenuto precisare la situazione nel nostro paese. (Continua a leggere dopo la foto)






“Ridimensioniamo anche questo grande allarme che è giusto non sottovalutare, ma sostanzialmente su 100 persone 80 guariscono spontaneamente, 15 hanno problemi seri ma che possono essere gestiti in ospedale e solo per 5” è letale. Lo ha ricordato “E si trattava di persone con problemi di salute. Si fa sempre l’esempio dell’influenza normale. Ma l’influenza normale non uccide direttamente, ma determina uno scompenso in persone già malate”, ha spiegato in conferenza stampa cercando di alleggerire il clima che si sta vivendo in queste ore. (Continua a leggere dopo la foto)






“Bisogna ricondurre la situazione, e questo nel recente passato è stato sottovalutato, a una unitarietà nazionale. Perché questo probabilmente si è perso”. “C’è stato un momento in cui questo non c’è stato”. “Ci sono due focolai”, e ora la priorità “è fermare l’epidemia”. Ricostruendo la situazione, Ricciardi ha poi ricordato che non il paziente zero, “ma il paziente uno è andato in ospedale, dove ha trovato una comunità ricettiva alle infezioni”. (Continua a leggere dopo la foto)



 

“Si stanno prendendo nuove misure. Verranno annunciate più tardi, e le misure che si stanno prendendo sono quelle giuste”. “Le nuove misure che si stanno prendendo insieme alle Regioni vanno nella giusta direzione”. “E si stanno prendendo in accordo anche con gli altri Paesi”, ha concluso.

Coronavirus, Amuchina introvabile o carissima: la ricetta dell’Oms per farla a casa

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it