Muore durante il funerale del marito: Antonietta non ha retto al dolore


Una storia d’amore che valica i confini della morta. Viene da Novara e ha per protagonista un’anziana coppia che, per 62 anni, ha vissuto insieme. Lo scorso 12 febbraio, Attilio Beltram, 91 anni, se n’era andato. Durante il funerale è toccato alla moglie: Mariantonietta Vallana, di 84 anni. La donna si è sentita male ed è morta sul sagrato della chiesa della Fraternità Domenicana di Agognate, dove si era celebrato il funerale del marito.

Uscita dalla chiesa per accompagnare il feretro al cimitero, mentre salutava i parenti e gli amici, ha accusato un malore: inutile l’intervento dei medici del 118 che hanno tentato di rianimarla. “Voglio andare via con lui, non voglio stare qui da sola” aveva confidato al sacerdote un attimo prima del funerale del marito. Continua dopo la foto







Sempre al parroco, Raffaele Previato, la donna aveva confidato tutto il suo dolore, la paura di restare sola dopo 62 anni di vita insieme: “Non avevano figli, vivevano in simbiosi – racconta chi li conosceva -, una vita trascorsa insieme”. Tanti avevano deciso di partecipare al suo dolore presenziando al funerale: “Quando si è accasciata – dice un amico – abbiamo tentato di soccorrerla, ma non ha più dato segni di vita. All’arrivo delle due ambulanze si è sperato potesse riprendersi, ma non è accaduto”. Continua dopo la foto







Sconvolto padre Ennio Staid, della Fraternità Domenicana, amico della coppi di Novaraa: “Ha raggiunto il suo amato Attilio nel giorno in cui lo abbiamo salutato l’ultima volta. Poco prima mi aveva abbracciato, sussurrando che sarebbe tornata a trovarmi nei prossimi giorni. Attilio era mio coetaneo. Frequentavano con assiduità la chiesa di Agognate”. Mariantonietta Vallana aveva lavorato oltre trent’anni all’Aci di Novara. “Era stata il pilastro dell’ufficio soci – dicono gli ex colleghi -, gestiva il tesseramento e i nuovi arrivi. La sua cortesia era proverbiale”. Continua dopo la foto



 


Attilio e Mariantonietta erano inseparabili e abitavano in viale Kennedy. Lasciano i nipoti Guido, Marino, Corinna. Attilio Beltram, come detto, è morto il 12 febbraio all’Hospice di Galliate: la salma dopo la cerimonia funebre è stata portata al camposanto di Novara in attesa della cremazione effettuata ieri. L’ultimo saluto alla moglie verrà celebrato appena arriverà il nullaosta.

Ti potrebbe interessare: “È la tua unica possibilità”. Lady Diana, l’ultimo retroscena tira in ballo direttamente la regina Elisabetta

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it