Diciottenne inseguito dalla Polizia imbocca una strada contromano, lo schianto è impressionante e drammatico. Cinque auto coinvolte e, purtroppo, le conseguenze dello scontro sono drammatiche. Far west a Roma


 

Schianto tra cinque auto a Tor Bella Monaca, in prossimità della rampa di uscita del Gra. Sul posto le volanti e la polstrada che hanno chiuso gli accessi del Raccordo. Il ragazzo inseguito, Manuel Maruca, 18 anni lo scorso gennaio, è morto poco dopo il ricovero. Ci sono altri due automobilisti feriti, uno dei quali ricoverato in gravi condizioni. L’incidente è stato causato dalla Fiat 500 in fuga, intercettata dai poliziotti. L’utilitaria ha imboccato contromano la strada che da via di Tor Bella Monaca sale verso il Gra. Inevitabile il frontale. L’automobilista in fuga  – morto in ospedale dopo il ricovero – è un ragazzo di 18 anni, già fermato per guida senza patente, conosciuto in ambito investigativo. L’ospedale di Tor Vergata è presidiato da decine di ragazzi, amici della vittima, dai parenti e da cinque auto della polizia.

(Continua a leggere dopo la foto)







Da una prima ricostruzione, il giovane è stato intercettato da una volante a Tor Bella Monaca, in via dell’Archeologia, ma non si è fermato all’alt. E’ cominciato un inseguimento lungo le strade affollate del quartiere, con l’intervento di altre pattuglie chiamate a dare manforte ai colleghi. L’auto in fuga  – secondo alcuni testimoni – avrebbe speronato altre autovetture, tentando di raggiungere il Raccordo. Le volanti a qual punto hanno avvisato immediatamente la centrale oeprativa che ha diramato l’allarme chiedendo ai colleghi della Stradale la chiusura di alcune vie per intercettare il fuggitivo. Ma dopo qualche chilometro, la Fiat 500 del giovane in fuga ha imboccato contromano e a folle velocità, la rampa che sale sul Gra coinvolgendo in un pauroso incidente altre quattro auto in uscita dal Raccordo.

(Continua a leggere dopo la foto)

 






Immediatamente è stata attivata la macchina dei soccorsi. Sul posto le ambulanze che hanno trasportato due automobilisti feriti, un uomo di 49 anni, e un anziano di 83, rispettivamente all’Umberto I e al Policlinico. Il giovane autista, invece, è stato portato a Tor Vergata. Le sue condizioni disperate si sono aggravate durante il ricovero. Verso le 19 i medici ne hanno constatato la morte. Pianti e rabbia nella sala del pronto soccorso di Tor Vergata dove decine di amici del 18enne stavano attendendo notizie. La polstrada è stata costretta a bloccare le uscite del Gra verso Tor Bella Monaca per permettere i rilievi e la rimozione dei mezzi. Il traffico è andato letteralmente in tilt.

 

Ti potrebbe interessare anche: “Ecco com’è morto Stefano Cucchi”. Un altro colpo di scena nel caso più discusso degli ultimi anni. Il risultato della perizia: “Queste le cause reali del suo decesso”. E ora si riapriranno polemiche e accuse

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it