“È lei”. Marina è morta, il suo cadavere trovato così: mancava da 1 mese


La notizia è rimbalzata nelle scorse ora gettando nel lutto un’intera comunità che fino all’ultimo a sperato non si verificasse quello che poi è successo. L’epilogo più tragico, Marina Buttazzoni, la 55enne scomparsa lo scorso 17 gennaio in Friuli è morta. il suo cadavere sarebbe stato trovato questo pomeriggio nelle acque antistanti Portopiccolo, in località Sistiana, in provincia di Trieste.

A trovarlo è stata una persona che stava navigando nella zona a bordo di una barca. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e la polizia. Continua dopo la foto









L’identificazione di Marina Buttazzoni, dopo un primo esame, è stata confermata dalla Prefettura di Trieste che, in una nota, parla di «primi rilievi» dai quali si deduce che il corpo «appare molto probabilmente riconducibile» alla donna scomparsa. Continua dopo la foto






A lanciare l’allarme era stato il figlio Marco Buttazzoni, che aveva sporto denuncia di scomparsa ai Carabinieri della Questura di Udine. “Marina è uscita venerdì mattina scorso da casa di nostra mamma, che regolarmente va ad assistere, dicendo che sarebbe andata a Trieste ma da quel giorno ha il telefono staccato e non ha dato notizie di sé a nessuna delle sue amiche e dei suoi conoscenti”. Continua dopo la foto



 


Parole che ora, dopo il ritrovamento del corpo di Marina Buttazzoni fanno ancora più male. Un dramma che non ha solo distrutto una famiglia, ma un’intera comunità.

Ti potrebbe interessare: Antonella Mosetti da svenire: lato A al vento, fan ko

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it