Enrico muore a 24 anni, la figlia resta senza genitori: la mamma morta 2 mesi fa


Una storia terribile e che spezza il cuore. Viene dal paese di Rosolina, in Veneto, e ha per protagonista un ragazzo di 24 anni Enrico Frizziero, stroncato da un malore improvviso. A trovarlo, la madre ora chiusa nel suo dolore insieme alla famiglia confortati dalla vicinanza di tanta gente che ne condivide il lutto, nei giovani prevale l’incredulità e un senso d’impotenza di fronte ad un evento troppo grande da affrontare.

Gli amici, che lo chiamavano “Friz la piovra”, ricordano il suo sorriso, la bontà d’animo, i tanti momenti trascorsi insieme in allegria ballando o chiacchierando. Di fronte alla morte, un velo di pudore fa passare in secondo piano alcuni errori del recente passato. Col dolore, a prevalere è il rispetto umano anche se non manca chi specula sulle possibili cause del decesso. Continua dopo la foto









Sono in tanti, infatti, a sottolineare che, dopo la nascita della figlia Marilyn poco più di due anni fa, il suo atteggiamento stava cambiando e il lavoro presso il Centro salesiano San Giusto a Porto Viro lo confermerebbe. Intanto, la famiglia è in attesa del nullaosta da parte della magistratura per poter fissare la data delle esequie. Continua dopo la foto






Si attende perciò che vengano effettuati gli esami autoptici per chiarire le cause del decesso, per poter poi celebrare il rito funebre e accompagnare Enrico nel suo ultimo viaggio che lo farà ricongiungere alla madre di sua figlia, l’ex compagna Alina Grove, scomparsa nel novembre scorso a Como ma tumulata proprio nel cimitero cittadino. Continua dopo la foto



 


Un ragazzo esuberante Enrico Frizziello, che in tanti conoscevano e che stentano a credere sia scomparso così all’improvviso, come il sindaco Franco Vitale che lo lo ricorda calciatore nelle squadre di Rosolina, esperimendo vicinanza alla famiglia, madre e padre e sorella. In passato il 24enne aveva avuto problemi con la droga e non si esclude possa essere stata questa la causa dell’improvviso decesso.

Ti potrebbe interessare: Francesca Cipriani, un altro “tutto fuori” per la Pupa. Solo pochi centimetri di stoffa su un corpo esplosivo

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it