Automobilisti, ecco la tegola! A partire dal primo gennaio 2017 avremo tutti quanti una brutta sorpresa. Si prevedono già proteste: “L’Italia è l’unico paese europeo”. Ecco di cosa si tratta, preparatevi…


 

Anno nuovo, vita nuova. Macché! Brutte notizie per gli autotrasportatori e le persone che, per lavoro, trascorrono molto tempo in macchina: a partire dal prossimo primo gennaio (2017) è previsto un rincaro della benzina e del gasolio che dovrebbe aggirarsi attorno ai 0,005 euro al litro (mezzo centesimo di euro). A renderlo noto è la Cgia di Mestre che ricorda che “la legge di Stabilità del 2014 varata dal Governo Letta ha previsto per il biennio 2017-2018 un aumento delle accise sui carburanti in modo tale da reperire risorse aggiuntive rispettivamente di 220 e 199 milioni di euro”. E ancora: “Sarà un provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli a stabilirne l’entità, ovvero l’importo che andrà ad aumentare la tassazione sui carburanti”. Ma il governo di Renzi sembra che dovrebbe provare ad intervenire per bloccare il rincaro.

(Continua a leggere dopo la foto)






Paolo Zabeo, coordinatore dell’Ufficio studi della Cgia, spiega: “Speriamo che con la legge di Bilancio 2017, l’Esecutivo sterilizzi questo rincaro. Sebbene il prezzo del petrolio sia molto contenuto, il prezzo del carburante alla pompa rimane troppo elevato soprattutto a causa del livello di tassazione che su un pieno di benzina incide per il 69 per cento e in quello di gasolio per il 67 per cento”.

(Continua a leggere dopo la foto)

 






“Un livello che in entrambi i casi è al top in Ue”. Da cinque anni fa a questa parte sono stati “ben 8 gli aumenti delle accise sui carburanti che hanno comportato un incremento di quelle sulla benzina del 29,1 per cento e del 46 per cento di quelle sul gasolio per autotrazione”.

 

Ti potrebbe interessare anche: Benzina, ecco un semplice “trucco” per far durare di più il rifornimento (e anche l’auto)

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it