Non rientra a lavoro dopo le feste: trovata morta l’ex moglie del famoso cantante italiano


All’Educandato Uccellis di Udine dove lavorava si erano preoccupati perché non la vedevano da giorni. E invece Serafina Scialò, 63 anni è stata trovata morta. La notizia è stata riportata da Il Messaggero Veneto. La donna è stata trovata senza vita in casa, a Udine.

Ieri, venerdì 17 gennaio, i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Udine, con i vigili del fuoco, hanno aperto la porta dell’appartamento e fatto la tragica scoperta. Secondo quanto riportano i quotidiani locali, al momento la causa del decesso di Serafina Scialò è sconosciuta. (Continua a leggere dopo la foto)








“Non vedendola al lavoro da giorni, – si legge sul Messaggero Veneto – qualcuno dei responsabili ha chiesto un controllo delle forze dell’ordine. Serafina Scialò, classe 1956, è stata trovata senza vita nel suo appartamento”.
Serafina Scialò aveva avuto una lunga relazione con Il cantante Umberto Tozzi, un legame dal quale era nato anche un figlio, Nicola Armando. (Continua a leggere dopo la foto)






La coppia è stata sposata per molti anni, poi la decisione di separarsi. Dopo la separazione da Serafina Scialò, il cantante torinese si è sposato con Monica Michielotto. I due sono convolati a nozze più di 30 anni fa ed hanno due figli, Gianluca e Natasha. La morte di Serafina Scialò è rimbalzata velocemente nella città friuliana e in rete. (Continua a leggere dopo la foto)



 

La donna lavorava all’educandato statale “Collegio Uccellis”, nel centro storico della città di Udine, in Friuli-Venezia Giulia, dove hanno sede hanno sede la Scuola Primaria, Scuola Secondaria di Primo Grado, Liceo Classico Europeo, Liceo delle Scienze Umane, Liceo Musicale/Coreutico ad indirizzo Coreutico. Attualmente il cantante non ha rilasciato alcun commento.

Grave lutto per Celine Dion: “Canterò per te con tutto il mio cuore”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it