Bus travolge un’auto e la schiaccia contro un cancello: morte due persone


Tragedia in provincia di Foggia. Un incidente stradale avvenuto, la sera del 17 gennaio, lungo la Statale 90, in contrada ‘Giardinetto’. Il fatto è successo quando si è verificato un violento impatto tra un pullman di linea delle Ferrovie del Gargano e un’autovettura. Coinvolto un autobus partito alle 17.15 da Foggia e diretto ad Orsara di Puglia.

Due persone sono rimaste uccise nello schianto sulla SS90, si tratta di extracomunitari che erano a bordo di un veicolo. “La strada statale 90 ‘Delle Puglie’ – comunica ANAS – è provvisoriamente chiusa al transito in corrispondenza del km 76,200 a causa di un incidente avvenuto a Foggia”. (Continua a leggere dopo la foto)









Nel sinistro, le cui cause sono in corso di accertamento, sono rimasti coinvolti un’autovettura ed un pullman di Ferrovie del Gargano (partito da Foggia e diretto ad Orsara di Puglia) e nell’impatto due persone sono decedute. “La circolazione – conclude ANAS – è deviata sulla viabilità locale, su strada Ponte Albanito”. Sul posto polizia stradale e vigili del fuoco. (Continua a leggere dopo la foto)






Sono invece rimasti illesi i 15 passeggeri e l’autista dell’autobus. L’incidente è avvenuto sulla strada statale 90, a circa dieci chilometri da Foggia, tra Borgo Segezia e la località Ponte Albanito. Le vittime erano a bordo di un’auto che per cause da accertare si è scontrata con un pullman. Secondo le rilevazioni dell’Istituto Nazionale di Statistica, nei primi tre mesi dell’anno 2019 si è assistito a un leggero incremento degli incidenti, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. (Continua a leggere dopo la foto)



 

A fronte di questo aumento, il numero dei decessi è invece inferiore; per quanto riguarda l’orizzonte temporale, la mortalità non va di pari passo con il numero degli incidenti: durante il mese di agosto, nonostante i sinistri occorsi siano diminuiti, il numero dei deceduti è aumentato. E, viceversa, nei mesi in cui sono avvenuti più incidenti, le morti sono state in proporzione inferiori.

Filippo Bisciglia: la confessione, mai fatta, del conduttore di ‘Temptation Island’

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it