“Rilascia sostanze tossiche”. Ikea ritira prodotto e invita a riportarlo in negozio


I prezzi bassi sono uno dei punti cardine del successo su scala mondiale di Ikea. A livello di arredamento, il colosso svedese fondato da Ingvar Kamprad coniuga un design moderno con funzionalità e accessibilità per tutte le tasche. Il costo dei prodotti, infatti, non è troppo economico e neanche troppo elevato, il costo può essere considerato “perfetto” se si va a prendere in considerazione anche il fattore qualità.

E quando l’azienda si accorge che qualla qualità manca corre ai ripari. Come è successo il 15 gennaio, quando Ikea ha ritirato dal mercato uno dei suoi prodotti perché non conforme alle linee guida e potrebbe ‘”rilasciare sostanze tossiche” dannose per la salute. (Continua a leggere dopo la foto)









Ikea ritira dal mercato il bicchiere da viaggio Troligtvis invitando tutti i clienti che lo hanno acquistato a non utilizzarlo se riporta la dicitura ‘Made in India’. Infatti, spiega l’azienda, recenti test effettuati indicano che il prodotto può rilasciare livelli di dibutilftalato in quantità superiori ai limiti stabiliti. Ikea, quindi, invita i clienti a riportare il prodotto al più vicino negozio, dove riceveranno un rimborso completo anche in assenza di scontrino fiscale. (Continua a leggere dopo la foto)






Da anni Ikea ha deciso di bandire l’uso degli ftalati dai prodotti destinati al contatto con gli alimenti e quindi – alla luce dei risultati di analisi di laboratorio – ha bloccato immediatamente la distribuzione dei bicchieri da viaggio (in vendita da agosto 2019), avviando al tempo stesso un’indagine. Quest’ultima ha dimostrato che i bicchieri contrassegnati con la dicitura “Made in India” possono presentare il problema segnalato e quindi la società ha deciso di ritirarli dal mercato nonostante il rischio di effetti negativi immediati sulla salute sia molto basso. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Il bicchiere da viaggio Troligtvis è in vendita dal mese di agosto 2019. Ikea invita i clienti che hanno acquistato uno di questi bicchieri da viaggio con la dicitura “Made in India” a riportare il prodotto al negozio Ikea più vicino, dove riceveranno un rimborso completo. Non è richiesto lo scontrino fiscale. Per ulteriori informazioni, i clienti possono visitare il sito www.IKEA.it o contattare il Servizio Clienti al numero verde 800 92 46 46.

Ivana Mrazova, il video è ‘terribile’. La clamorosa gaffe scatena tutti: “Non ci credo!”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it