È morto Giovanni Custodero, il portiere di 27 anni ha perso la sua battaglia con il cancro


Si è spento Giovanni Custodero, il 27enne portiere del Fasano di calcio a 5. Il giovane calciatore pugliese, malato di sarcoma osseo dal 2017, nei giorni scorsi aveva annunciato su Facebook di aver scelto di farsi sedare per lenire il dolore. “Il dolore è troppo, ho scelto l’induzione al coma farmacologico: terminerò così il mio percorso sperando di essere stato d’aiuto a molte persone”, aveva scritto Custodero sul social network.

“E’ una domenica di dolore per tutta la famiglia della Lega Dilettanti. Dopo una lunga battaglia, Giovanni non ce l’ha fatta: il suo cuore ha smesso di battere, ma il ricordo resterà vivo in tutti noi. E che la sua forza nel lottare fino all’ultimo giorno sia da esempio” il cordoglio su Twitter del presidente della Lega Nazionale Dilettanti, Cosimo Sibilia. Continua dopo la foto









Simbolo dell’atteggiamento combattivo di Giovanni Custodero, durante la partita con la Juventus disputata a ottobre 2019 – ndr), dall’altra il cancro che ha costretto il brindisino all’amputazione della gamba sinistra, a sedute di chemio e alla radioterapia. Cure non risolutive poiché il tumore si è esteso in altre parti del corpo. Continua dopo la foto






“Sono ormai stanco. Ho deciso di trascorrere le festività lontano dai social ma accanto alle persone più importanti. Ora che le feste sono finite, al pari della mia forza, ho deciso che non potrò continuare a far prevalere il dolore fisico e la sofferenza su ciò che il destino ha in serbo per me. Sarò sedato e potrò alleviare il mio malessere”. Il post shock di Giovanni Custodero aveva dato il senso delle sue condizioni di salute. In molti hanno pianto e abbracciato virtualmente l’ex portiere di calcio a cinque, in C2 con la maglia del Fasano. Continua dopo la foto



 


Il suo addio al pallone, dopo aver scoperto la malattia, è stato l’inizio di una straziante lotta documentata sui social. E proprio dai social che era partito un gigante abbraccio virtuale da fan e amici, tra loro anche gente dello spettacolo come Pio e Amedeo che in un video hanno salutato affettuosamente la scelta di Giovanni Custodero. Un giovane coraggioso, che difficilmente verrà dimenticato.

Ti potrebbe interessare: Giallo a ‘C’è Posta per te’, la sua assenza è saltata subito all’occhio: monta la protesta. Maria, resta in silenzio

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it