Grave lutto nello spettacolo italiano: è morta Nellina Laganà de Il commissario Montalbano


Lutto nel mondo del cinema italiano. È morta l’attrice Nellina Laganà. La donna aveva 72 anni e da tempo lottava contro una brutta malattia. A causa di essa Nellina Laganà era stata costretta a interrompere le repliche dello spettacolo di Pirandello “I Giganti della Montagna”. Di origini siciliane, Nellina Laganà è originaria di Siracusa ed è un volto storico del teatro siciliano. Aveva calcato centinaia di palchi ma aveva anche lavorato in televisione.

L’abbiamo vista, per esempio, in vari film e fiction, prima su tutte il “Commissario Montalbano” con Luca Zingaretti. La puntata che ha visto recitare Nellina Laganà al fianco di Luca Zingaretti è la celebre “Le ali della sfinge”. Nellina era una bravissima attrice, che amava profondamente il suo valore. Indimenticabile il suo ruolo nella pellicola di Giuseppe Tornatore “Nuovo cinema Paradiso”. Nel film, che nel 1990 vinse il premio Oscar, la Laganà interpretava il ruolo della prostituta. Continua a leggere dopo la foto









Nellina Laganà si è spenta nella notte tra mercoledì 8 e giovedì 9 gennaio ma ancora non è stata annunciata la data del funerale che si terrà a Catania, cioè nella città in cui la donna si è spenta. La sua vita è stata tutta dedicata al teatro che era la sua grande passione. Ha recitato in tante piece: “La vita che ti diedi” di Luigi Pirandello, “Lupa” di Verga, le “Sinfonie d’amore” di Giuseppe Fava e “Medea” di Euripide, tanto per citarne alcune. Continua a leggere dopo la foto






Tanti i riconoscimenti ottenuti dalla donna durante la sua carriera. Per esempio ha vinto un remio ” Capodieci” a Roma e il Premio “Dagala del Re”, che è un riconoscimento che viene conferito ai migliori interpreti della scena e del teatro siciliano. Di recente, durante l’interpretazione di Sgricia, ne “I Giganti della Montagna” di Pirandello, aveva ricevuto tantissimi complimenti. Purtroppo la malattia se la è portata via. E la sua mancanza si sentirà forte. Continua a leggere dopo la foto



 

Il cordoglio è immenso. Il sindaco di Catania Enzo Bianco le ha dedicato queste parole: “Nellina Laganà se ne è andata. Ha lottato per anni contro un brutto tumore, continuando a lavorare sulle scene dei Teatri, con quella passione e quel talento naturale degni della grande tradizione catanese. La ricordo con affetto, con dolcezza, con gratitudine. Per la sua bella carriera teatrale e televisiva. Ma anche per il suo impegno civile, per quella travolgente ironia con cui ha condito la sua vita e ha regalato sorrisi e riflessioni a chi ha avuto la gioia di conoscerla. Catania piange una sua figlia vera!”.

Lutto in Rai: morto lo storico giornalista Italo Moretti. Una grave perdita per la Tv pubblica

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it