Mamma morta in agriturismo, trovata legata e con il volto tumefatto


Tragedia a Milano: una donna di 90 anni è stata trovata morta attorno alle 10 di questa mattina all’interno di una vasta area in via Pescara 37 al ‘Podere Ronchetto’, dove sono in corso lavori per trasformare quello che attualmente è un parcheggio per camper in agriturismo. La vittima si chiama Carla Quattri ed era madre dei gestori della struttura. Segni evidenti di aggressione sull’anziana. Il volto appare tumefatto e si sospetta quindi sia stato un omicidio.

A scoprire il corpo è stata la figlia della vittima, che lavora nella struttura nella periferia sud di Milano. Sul posto sono arrivati i soccorsi del 118 che non hanno potuto far altro che constatare il decesso, le Volanti della polizia e la Scientifica che ha eseguito i rilievi. I segni di violenza sul corpo della donna non concedono quasi nessun dubbio: si tratta di aggressione. Nulla da fare: Carla muore per mano di chi voleva che accadesse esattamente questo. L’epilogo è quello di una tragedia che non avrebbe, al momento, testimoni. Continua dopo la foto.









La signora Quattri è stata vista per l’ultima volta ieri pomeriggio alle 18, mentre andava a messa. Stando a quando appreso fino ad ora, il corpo mostrava evidenti segni di violenza: molte tumefazioni sul corpo, come se fosse stata picchiata selvaggiamente. E’ stata un ospite che soggiornava nell’area camper dopo aver sentito urlare la figlia della donna che, nel frattempo,aveva scoperto il corpo senza vita.Le indagini aprono diverse piste, ma al momento l’unico dato certo rimane quello dell’aggressione intenzionale. Continua dopo la foto.






Sul posto sono arrivate le Volanti della polizia, insieme alla Mobile e alla Scientifica che ha eseguito i rilievi. Solo grazie al loro intervento è stato possibile rilevare che il corpo è stato soggetto a continue percosse, violentemente sferrate contro l’anziana donna. Carla muore lasciando nel dolore i figli, gestori della struttura, che non sono stati in grado di evitare la tragedia. Rimane da chiedersi se un testimone si farà avanti, per aiutare gli agenti a risolvere un caso di cronaca sconcertante. Continua dopo la foto.



Secondo quanto riferisce il ‘Corriere della Sera’, la 90enne era la madre dei proprietari della cascina ‘Podere Ronchetto’, una struttura dotata anche di area sosta per i camper che si trova nella periferia sud di Milano, in via Pescara. A dare l’allarme è stata la figlia. La donna è stata trovata legata a una sedia, con numerose ferite al capo. Si indaga per omicidio e al momento la Squadra Mobile è impegnata ad ascoltare i familiari della vittima, nonché  i lavoratori della struttura per ricostruire le ultime ore della donna.

Morto a 25 anni l’ex concorrente di ‘Tu si que vales’: il paracadute non si è aperto

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it