Samantha Cristoforetti, la decisione che nessuno si aspettava. Via la divisa dell’Aeronautica militare


Una notizia clamorosa giunge a poche ore dall’arrivo del nuovo anno. La prima donna italiana ad andare nello spazio, Samantha Cristoforetti, ha deciso di lasciare a sorpresa l’Aeronautica militare. Ad annunciarlo è stato in anteprima il ‘Corriere della Sera’. Soltanto un anno fa aveva pubblicato sul suo profilo Twitter l’immagine del suo battesimo in Aeronautica.

Correva l’anno 2001 quando fu immortalata mentre dava un bacio stravolto alla statua del pinguino all’interno della piscina del 70° Stormo di Latina. Scrisse a tal proposito: “Uno dei giorni più belli della mia vita”. Ricorderete tutti che Samantha è stata in grado di restare in orbita a bordo della Stazione Spaziale Internazionale per ben 199 giorni tra il 2014 ed il 2015. Andiamo a vedere quali possano essere state le motivazioni che hanno portato la donna per a compiere questa difficile scelta. (Continua dopo la foto)








La sua decisione è rimasta completamente riservata fino a pochi giorni fa. Sono venuti a conoscenza della sua scelta soltanto gli alti vertici dell’Aeronautica. Come riporta il ‘Corriere della Sera’, non sapeva nulla nemmeno Giorgio Saccoccia, il presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana, il quale non ha potuto fornire quindi ulteriori dettagli. Ecco cosa farà Samantha i primi giorni del 2020. (Continua dopo la foto)






L’astronauta 42enne saluterà tutti ad inizio gennaio, quando andrà ad Istrana, in provincia di Treviso, dove è localizzato il 51° Stormo che le appartiene. Lì saluterà la bandiera e sbrigherà le formalità di rito. Innanzitutto, avrà un colloquio con il comandante della base, il colonnello Massimiliano Pasqua. E poi potrebbe svelare del tutto i motivi della sua scelta. Anche se alcune ipotesi stanno già circolando. (Continua dopo la foto)



Durante il suo congedo non dovrebbe esserci il Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica, il Generale di Squadra Alberto Rosso. Tornando al perché del suo addio, sembra che alla base di tutto ciò ci siano motivi strettamente personali. La donna non ha voluto rilasciare alcuna intervista, ma per la Cristoforetti il futuro potrebbe riservarle una nuova avventura professionale o addirittura un nuovo contratto di lavoro, che risulterebbe totalmente incompatibile con le Forze Armate. Non resta che attendere l’imminente arrivo del nuovo anno per saperne di più. Una cosa è certa: l’Aeronautica italiana e mondiale perde una delle figure più importanti degli ultimi anni.

La vita in diretta, telecamere spente: nuovo stop per Alberto Matano e Lorella Cuccarini

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it