Va alle Barbados per le vacanze di Natale, Cristian muore per un misterioso virus


Cristian Di Marco è morto mentre stava per essere caricato su un aereo che da Bridgetown, capitale di Barbados lo doveva portare in Martinica. Erano da poco passate le 15 ora locale, le 20 in Italia, quando il cuore dell’artigiano 43enne di San Giorgio Bigarello, in provincia di Mantova, colto da un malore mentre era in vacanza ai Caraibi si è fermato.

Ancora tutti da chiarire i motivi del malore. Doveva essere trasportato in un ospedale della Martinica, per rimuovere del liquido dal cervello. Da lì, in Italia, con un volo speciale. Tutta l’organizzazione era stata resa possibile dalla gara di solidarietà che partita immediatamente alla notizia delle sue condizioni. Amici, conoscenti ma anche sconosciuti della sua città, Mantova, avevano raccolto quasi 90mila euro in una giornata. (Continua a leggere dopo la foto)








La corsa contro il tempo aveva avuto una forte accelerazione grazie anche all’intervento della banca Mps che aveva coperto la parte mancante del denaro con un fido per raggiungere la cifra finale di 125mila euro che erano stati versati su un conto dell’isola di Barbados. A quel punto non restava che organizzare il trasporto di Cristian Di Marco, che da lunedì scorso era ricoverato in coma all’ospedale Queen Elizabeth di Bridgetown in seguito a un malore la cui origine non è ancora ben chiara. Marco, però, non ce l’ha fatta ed è morto poco prima di salire sul volo diretto in Martinica. Al suo capezzale sono stati fino all’ultimo i genitori Tiziano e Graziella. La moglie Federica e i due figli di 16 e 19 anni sono rientrati in Italia. (Continua a leggere dopo la foto)






Secondo i familiari, a Cristian non è stata assicurata tutta l’assistenza medica necessaria e per questo motivo hanno chiesto l’autopsia. Per i medici locali non è necessaria perché, quella di Cristian, è stata archiviata come morte naturale, ma i familiari hanno deciso che si farà in Italia per chiarire al meglio le cause che hanno portato alla morte dell’uomo. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Cristian, secondo le testimonianze degli amici, era partito dall’Italia già con male alla testa, alla schiena e ad un orecchio. Una volta arrivato a Barbados le sue condizioni si sarebbero aggravate nonostante avesse tentato di curarsi assumendo antinfiammatori.

Chiara Ferragni, l’outfit per le vacanze invernali è pazzesco (e super lusso): ecco quando costa

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it