Tragedia in Val Senales: valanga uccide due persone. Grave un bambino


Tragedia in Trentino Alto Adige. Una donna e una bambina di sette anni hanno perso la vita sotto una valanga di grandi dimensioni che si è abbattuta su una pista da sci sul ghiacciaio della Val Senales. La valanga ha inoltre lasciato ferite tre persone. Un bambino, per esempio, è stato rianimato sul posto e poi trasportato in elicottero all’ospedale di Trento. Le altre due persone rimaste coinvolte hanno riportato ferite lievi e sono state portate all’ospedale di Merano. Ma la paura è ancora tanta.

Paura che ci sia ancora gente intrappolata sotto la neve. Per questo i soccorritori stanno verificando. Un problema serio, quello delle valanghe in Val Senales. Come riporta il sito Il Dolomiti che spiega come quello delle valanghe, in quella zona, sia ormai una vera e propria emergenza. In questi giorni, con le belle giornate e la neve caduta nelle scorse settimane, le temperature ben al di sopra della media sono un problema. Continua a leggere dopo la foto








Le temperature sopra la media si alternano a cali improvvisi di temperatura e il pericolo del distacco della neve è reale. Non sono in Alto Adige ma anche in Trentino e nella provincia di Belluno. La valanga di sabato 28 dicembre ne è la dimostrazione. Il 28 dicembre, intorno all’ora di pranzo si sono distaccate in Val Senales, a Punta Cervina e in Val Pusteria, ben tre valanghe. Poi quella terribile, che ha ucciso, per ora, due persone. Continua a leggere dopo la foto






Gli uomini del Soccorso alpino e della Guardia di Finanza stanno attualmente setacciando lo strato nevoso. Impiegati nelle operazioni anche gli elicotteri, il Pelikan 2 l’Aiut Alpin e un velivolo del soccorso austriaco. L’incidente sarebbe accaduto lungo il pendio della pista Teufelsegg. La valanga è un fenomeno che si verifica quando una massa di neve o ghiaccio improvvisamente si mette in moto su un pendio, precipitando verso valle a causa della rottura della condizione di equilibrio presente all’interno del manto nevoso. Continua a leggere dopo la foto



 


Il problema è che, durante la discesa, la valanga può coinvolgere altra neve, assumendo così dimensioni sempre maggiori. Le valanghe, poi, sono anche molto veloci e la loro velocità è proporzionale al peso. Pensate che una valanga può raggiungere una velocità anche superiore ai 300 km/h. tra le causa del distacco: naturali, umane (sciatori), azione del vento.

Tragedia di Natale: l’auto finisce contro un albero, tre 16enni muoiono sul colpo

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it