Sport italiano in lutto, addio al giovane campione: aveva solo 25 anni


Un ragazzo di venticinque anni, Tommaso Rosa, è morto ieri pomeriggio a Colturano (Milano). Il giovane si è schiantato con la sua Fiat 500 contro un camion lungo la strada provinciale 29. La vittima era residente Peschiera Borromeo. Secondo la ricostruzione ancora al vaglio delle forze dell’ordine Tommaso Rosa viaggiava sulla strada provinciale della Cerca in direzione di Melegnano e avrebbe tamponato la vettura guidata dalla donna per poi finire, invadendo la corsia opposta, in un frontale contro il camion.

Nell’incidente è rimasta ferita anche una donna di 45 anni che è stata portata all’ospedale Niguarda con alcune fratture. Il 25enne era residente a Peschiera Borromeo, comune alle porte di Milano. Tommaso Rosa era un campione di nuoto della Gentisport e con la squadra aveva vinto tante medaglie Campionati nazionali giovanili. (Continua a leggere dopo la foto)









Un giovane solare, ricordano gli amici, un ”leader nato” capace di motivare la squadra che aveva accanto, e al tempo stesso ”un ragazzo introverso, che ha vissuto momenti difficili affrontati con grinta e determinazione”. Nel 2010 aveva esordito con gli ‘Azzurrini’ per la Coppa Comen. Tantissimi i messaggi di cordoglio commossi dei suoi amici e compagni di avventura, che lo ricordano per il suo grande sorriso. (Continua a leggere dopo la foto)






La società sportiva che lo ha visto crescere, appresa la triste notizia, ha voluto ricordarlo così: “Dicono che quando una persona è agonista lo è per sempre. Di sicuro Tommy era uno di noi: un ragazzo solare, estroverso, divertente e con quel tocco di sfida negli occhi che è così caratteristico degli atleti agonisti, sempre pronti, come lo era lui, a dare battaglia in ogni gara”. (Continua a leggere dopo la foto)



 

“Ha difeso i colori della nostra squadra, la Gestisport, – si legge nella nota – in tutta la sua carriera agonistica: dai primi passi, ancora bambino, negli esordienti B fino alle medaglie ai Campionati nazionali giovanili e alla convocazione nel 2010 tra gli ‘Azzurrini’ per la Coppa Comen. Ieri, un tragico incidente e un destino ingiusto ha strappato Tommy, a soli 25 anni, all’affetto della sua famiglia e dei suoi amici. A loro vogliamo stringerci attorno in un abbraccio, in silenzio, per un ultimo saluto. Ciao agonista, ciao Tommy”.

Tony Colombo, denuncia per il cantante spesso ospite di Barbara D’Urso: arriva la polizia

 

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it