Guai con la giustizia per l’influencer Christina Bertevello. Emerge una storia di soldi e pestaggio


Nata a Roma il 22 Maggio del 1996, ma cresciuta a Treviso, Christina Bertevello è una fashion blogger e modella, sponsorizzata da indiscussi brand, si muove tra Milano e Roma insieme al fidanzato Danilo. La sua attività inizia nel 2014 e da allora le sponsorizzazioni più importanti che ha fatto sono state: Zara, Asics, Armani, Badoo, Fittea, Ligier Microcar, Chupa Chups, Adidas e Womensbest. Spirto libero da sempre, forse troppo, ha sempre puntato tutto sulla sua immagine, simboleggiata da un tatuaggio posto sulla spalla sinistra che raffigura una rosa. sarà un caso?

Le spine pungono e la verità viene sempre a galla prima o poi. L’influencer Christina Bertevello risulta essere coinvolta, insieme al fidanzato, nel pestaggio di un ragazzo. L’aggressione ha riguardato un 24enne,  legato a un albero e bastonato, anche lui in manette, perché avrebbe in precedenza rapinato 800 euro. Scattano gli arresti immediati, con obbligo di firma per Christina. Ricapitolando: quattro le persone in manette, tra cui Christina, fidanzata dell’aggressore. A quanto pare, dunque, lo scopo dell’aggressione è stato quello di punire ‘chi ha parlato troppo’. Continua dopo la foto.














È così che un giovane di 22 anni, la fidanzata Christina e un amico di origini marocchine sono stati arrestati a Busto Arsizio in provincia di Varese per estorsione, rapina e minaccia con armi. Secondo la ricostruzione dei carabinieri, avrebbero legato a un albero e picchiato a bastonate un coetaneo per estorcergli 800 euro. Si trattava di denaro di cui il ventiduenne era stato in precedenza rapinato dalla vittima, un ragazzo di 24 anni, oggi arrestato anche lui durante l’operazione. Continua dopo la foto.



Legare a un albero il giovane amico per poi prenderlo a bastonate e sottrargli 800euro come risarcimento per il danno ricevuto sembrerebbero queste le fasi minuziosamente seguite per attuare una vera e propria vendetta, ragionata a tavolino. Il ragazzo di 22 anni è stato successivamente fermato dai carabinieri a Busto Arsizio, nel Varesotto, poco dopo aver legato all’albero e aver pesantemente percosso il traditore. All’agguato avrebbe partecipato anche la fidanzata, Christina Bertevello, influencer da 600 mila follower su Instagram e 12mila iscritti al suo canale YouTube. Continua dopo la foto e il post.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Sono io il plug della fregna 🔌 voglio solo i commenti delle migliori pussy

Un post condiviso da Bada$$ B Christina Bertevello (@christina.bertevello) in data:

Tre i mandanti dell’aggressione e il quarto, loro coetaneo, vittima e carnefice insieme. Una vicenda che ha dell’incredibile e che vede, ancora un volta, dei soggetti molto giovani implicati nel caso. Purtroppo Christina sembra essersela cercata e riprendersi da una simil vicenda sarà sicuramente difficile in termini di positiva notorietà di cui, fino a ora, sembrava godere. Non rimane che attendere i risvolti della pena e notare se quel tatuaggio della rosa sulla spalla sinistra di Christina diventerà simbolo di una fama segnata da un inesorabile e inevitabile appassire.

Silvia Toffanin, chi è la madre della conduttrice. Cosa sbuca dal passato: “Non fare come me”

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it