Incendio con scoppio in casa: bimba di 5 anni e sua nonna in gravi condizioni


Siamo a Perugia ed è qui che è avvenuto un terribile incidente nella tarda serata di lunedì: una bambina di pochi anni è rimasta gravemente ustionata in seguito a un incendio, e a uno scoppio, avvenuto nell’abitazione dove la famiglia vive. Non si sa molto ma secondo i primi accertamenti dei vigili del fuoco, le fiamme si sarebbero sviluppate da una stufa dopo che probabilmente era stato utilizzato del liquido infiammabile per l’accensione. A quanto emerso, al momento dell’incidente la bambina ferita si trovava sul divano insieme alla nonna, che come lei è rimasta ustionata gravemente.

In casa, al terzo piano di un palazzo, c’erano anche il padre della piccola e un altro figlio, che sono rimasti illesi. La piccola è viva ma ha riportato ustioni di secondo e terzo grado – Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco anche con un’autoscala. La bambina – secondo quanto riferisce l’ospedale di Perugia – ha riportato ustioni di secondo e terzo grado. Dopo essere stata messa in sicurezza al pronto soccorso di Perugia nella notte è stata trasferita all’ospedale Gemelli di Roma. Continua a leggere dopo la foto








La donna che era con lei, una cinquantaquattrenne, è stata invece ricoverata in rianimazione all’ospedale del capoluogo umbro. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri per gli accertamenti del caso. Sulle cause esatte dell’incidente sta inoltre indagando la squadra Niat dei vigili del fuoco. Continua a leggere dopo la foto






Da quello che sta emergendo in questi minuti, si tratta di una bambina di cinque: la piccola ha riportato ustioni di secondo e terzo grado al volto e alle mani. Ma sono gravi le condizioni della nonna, classe 1965, di origine straniera (come la bambina), che è stata messa in sicurezza all’ ospedale di Perugia , si trova anch’essa ricoverata in rianimazione. Continua a leggere dopo la foto



 


Senza dubbio si tratta di un incidente che non ha finalità dolose, ma che ci ricorda ancora una volta che le stufe, così come le bombole di gas, possono essere delle vere e proprie bombe all’interno di una casa. Bisogna sempre destare molta attenzione e mai abbassare la guardia.

Ti potrebbe anche interessare: Aereo scomparso dai radar: 38 persone a bordo. “È stato distrutto”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it