Loris e Benedetto morti a 20 e 22 anni. Il terribile schianto: feriti altre 3 amici


È di due morti e 3 feriti il bilancio di un tragico incidente avvenuto nella notte sul Lungomare Elio Vittorini, a Ortigia, isola che costituisce la parte più antica della città di Siracusa, in Sicilia.

Due giovani di 20 e 22 anni, Loris Fazzina e Benedetto Di Maria sono morti e altri due sono rimasti feriti in seguito allo scontro dell’auto sulla quale viaggiavano, una Ford Fiesta, contro uno degli storici piloni che sorreggono gli archi del Belvedere San Giacomo, nel cuore della città siciliana. Gli agenti della polizia municipale stanno eseguendo i rilievi per capire la dinamica di quanto accaduto, forse dovuto a un attimo di distrazione o a un colpo di sonno del conducente. (Continua a leggere dopo la foto)









Sul posto sono intervenuti anche i Vigili del Fuoco per estrarre uno dei giovani dalle lamiere. Poi la disperata corsa in ospedale dove purtroppo sono stati registrati poco dopo i due decessi. Cinque le ambulanze intervenute sul posto. Giovanissime le persone a bordo, di età compresa tra i 17 ed i 22 anni, tutti amici che stavano tornando a casa dopo una serata di festa. (Continua a leggere dopo la foto)






Proprio i due ragazzi seduti su quel lato, Benedetto di Maria e Loris Fazzina, perderanno la vita dopo la corsa disperata in ospedale. Tutti e cinque i ragazzi avevano trascorso la serata insieme e stavano rientrando a casa. Ad uno dei ragazzi rimasti feriti è stata asportata la milza. Un quarto ragazzo è stato ricoverato nel reparto di chirurgia dell’ospedale di Siracusa. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Per lui i medici hanno disposto una prognosi di quaranta giorni per pneumotorace. Il quinto ha riportato una frattura al femore e lesioni al pneumotorace, anche in questo caso quaranta giorni di prognosi. Il giovane è ricoverato nel reparto di ortopedia.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it