Sanremo, Amadeus non è solo. Sarà lui ad accompagnarlo al dopo Festival


Sarà Nicola Savino a condurre ‘L’Altro Festival’, il programma che prenderà il posto del ‘Dopo Festival’ nella 70esima edizione della kermesse sanremese. Lo ha annunciato Fiorello durante la trasmissione ‘Viva RaiPlay! insieme ad Amadeus aprendo lo scatolone inviato a ‘Viva RaiPlay’ dal quale è sbucato Savino.Un trio che ha alle spalle una lunga amicizia ed esperienze professionali condivise.

“Questo è il festival della radio perché tutti e tre abbiamo cominciato con la radio, siamo radiofonici” ha sottolineato, infatti, Fiore rivolto a Savino e Amadeus, il quale ha subito aggiunto: “E’ anche il festival dell’amicizia perché ci conosciamo da 35 anni e anche di più”. “Con questi ne ho fatte di cotte e di crude” gli ha dato man forte Fiorello, chiedendo poi a Savino chi gli avesse proposto la conduzione de ‘L’altro Festival’ (quest’anno in esclusiva su RaiPlay). Continua dopo la foto






“Me lo ha chiesto Amadeus” ha svelato in un’atmosfera di complicità che i tre hanno rimarcato, intonando: “Siamo ragazzi partiti dalla radio, la grande radio che non muore mai, ancora insieme qui su RaiPlay, saltellare saltellare eh, ma non troppo che fa male, saltellare saltellare eh, ma non troppo che fa male…”. Prima di dare il via al siparietto canoro non è mancata una battuta sul tema del conflitto di interessi. Continua dopo la foto






Fiorello ha fatto il nome di Radio Deejay di cui Savino è conduttore radiofonico, aggiungendo “Qui (in Rai, ndr) non si può dire”. Poi ha proseguito Savino: “Io sono un conflitto di interessi che cammina. Per venire qui mi sono fatto dare anche il permesso da Mediaset”. Neo giorni scorsi intorno a Sanremo si era acceso un caso con la possibile chiamava di Chiara Ferragni su cui era intervenuto il Codacond. Continua dopo la foto



 

“ Si tratta di una scelta sbagliata per l’azienda, che dovrebbe individuare modelli più adatti all’interno di programmi diretti ad un vasto pubblico, costituito in prevalenza da giovani. Chiara Ferragni è stata infatti oggetto di numerose denunce alle autorità competenti per l’uso totalmente errato dei social network, con particolare riferimento all’utilizzo che la stessa fa su Instagram del proprio figlio, utilizzato a scopo commerciale per promuovere marchi e prodotti vari, in totale violazione delle norme vigenti che tutelano i minori e la loro privacy”.

Ti potrebbe interessare: Veronica Burchielli e Alessandro Zarino poco dopo l’uscita di scena a Uomini e Donne: “È già finita”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it