Guardate bene quest’uomo: è uno dei sopravvissuti al terremoto del centro Italia ed è felice di questo “dono”. Ma la sua gioia durerà ancora per pochissimo. Presto saprà “la verità”… la sua tragedia non vi lascerà indifferenti


 

Il terremoto di martedì notte è stato una vera tragedia il bilancio delle vittime si aggrava di ora in ora,  in base ai dati comunicati dalle Prefetture di Rieti e Ascoli Piceno, i morti al momento sono 250. E la terra continua a tremare, provocando sgomento nella popolazione. Le storie delle persone che si trovano a vivere questa tremenda situazione stanno facendo il giro del web e le testimonianze dei superstiti stringono il cuore. Tra queste, la vicenda del signor Adriano,riportata da Giornalettismo, colpisce e addolora.

 Il signor Adriano quest’inverno è stato colpito da un Ictus e ancora non è al corrente di quello che è capitato alla sua famiglia.

(Continua a leggere dopo la foto)








 

Il signor Adriano di Accumoli, come scrive Giornalettismo, è uno dei superstiti del terremoto che ha colpito il centro Italia. La sua casa è stata inghiottita dalle macerie e tutto quello che lui ha conosciuto fino ad oggi non esiste più.  Con lui costantemente è presente una badante che lo aiuto da quando è stato colpito dall’ictus, erano insieme quando il sisma ha fatto tremare la loro casa.

(Continua a leggere dopo la foto)





Adriano ha un’ex moglie e dei figli e il suo pensiero è continuamente rivolto a loro che al momento del terremoto si trovavano ad Amatrice. Il più grande, e legittimo, desiderio di quest’uomo è  avere loro notizie prova a spiegare più con gli occhi che con le parole, di quelle purtroppo ne sono rimaste poche.

(Continua a leggere dopo la foto)


La parte veramente sconsolante della sua vicenda è il non sapere e quello che si nasconde dietro le sue domande. La donna che lo aiuta gli asciuga le lacrime quando pensa ai figli. E poi alla stampa, a bassa voce, confessa: “Sono morti“. Una tragica verità che dopo qualche minuto, incontrando la madre di Adriano si fa più chiara. La mamma di Adriano, anche lei nella tendopoli, singhiozzando racconta di come ha perso i nipoti e la nuora. “Ma lui non lo sa, ho paura a dirglielo, perché sta male”.

Ti potrebbe anche interessare: “Era una donna splendida e altruista”, i suoi amici la ricordano così. Ora lei è morta schiacciata dalle macerie. Colpa del terremoto disastroso che ha devastato il centro Italia. Ma Tiziana è vittima di un destino beffardo. La sua storia agghiacciante

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it